Mercoledì, 22 Settembre 2021
Calcio

Amichevole sospesa fra la Pescatori Ostia e l'Ostiamare. Ecco cosa è successo

La partita amichevole fra la squadra Juniores dell'Ostiamare e la prima squadra della Pescatori Ostia è stata sospesa, per il ritiro dei biancoviola. Ecco la versione dei due club

La partita amichevole fra la squadra Juniores dell'Ostiamare e la Prima Squadra della Pescatori Ostia, formazione che milita nel campionato di Promozione, è stata sospesa al 30esimo del primo tempo. La sospensione della gara è avvenuta, poichè Francesco Colantoni, l'allenatore dei biancoviola, ha deciso di ritirare la squadra "per salvaguardare l'incolumità dei suoi calciatori". Infatti il club biancoviola accusa la Pescatori Ostia di aver tenuto un comportamento di intimidazione fisica e verbale. La Pescatori Ostia non ci sta ed emette un comunicato contro il comportamento dei biancoviola. A questa comunicazione segue, la risposta dell'Ostiamare. 

La Pescatori Ostia non ci sta

La Pescatori Ostia è stata la prima a comunicare l'accaduto, il ritiro dei biancoviola dal campo. Il club fa sapere di "prendere le distanze dal comportamento tenuto dallo staff tecnico e dirigenziale dell’Ostiamare e, d’ora in poi, si riserverà dall’accettare futuri inviti se tali sono le premesse". Questo il comunicato della società: "La Pescatori Ostia, dopo i fatti spiacevoli accaduti nella giornata odierna in quella che doveva essere in tutto e per tutto un’occasione per allenarsi e divertirsi insieme trattandosi di un’amichevole, prende totalmente le distanze dal comportamento tenuto dallo staff tecnico e dirigenziale dell’Ostiamare e, d’ora in poi, si riserverà dall’accettare futuri inviti se tali sono le premesse". 

L'accusa dell'Ostiamare

L'Ostiamare con un lungo comunicato spiega le ragioni che hanno spinto il tecnico al ritiro della squadra e definisce "falso e privo di fondamento il post della Pescatori Ostia". "Tutti coloro che erano presenti al campo, ad assistere all’allenamento congiunto tra la Prima Squadra della Pescatori e la Juniores dell’Ostiamare, hanno potuto sentire e vedere il clima di intimidazione messo in atto sia a livello verbale che con interventi duri e cattivi (anche a palla lontana) dai calciatori della Pescatori (che era in situazione di svantaggio) a danno dei giovani calciatori biancoviola. E’ dunque da lodare il comportamento del tecnico Francesco Colantoni che, desideroso di preservare e tutelare la salute dei propri ragazzi, ha deciso, di comune accordo con il suo staff, di ritirare la squadra e non proseguire l'allenamento congiunto." Il club biancoviola in risposta alla Pescatori Ostia, sottolinea che sarà "l’Ostiamare, da sempre amante del calcio sano e pulito, e del fair play, a riservarsi in futuro di invitare la Società Pescatori per un qualsivoglia evento sportivo". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amichevole sospesa fra la Pescatori Ostia e l'Ostiamare. Ecco cosa è successo

RomaToday è in caricamento