Politica Centro Storico / Via della Pace, 3

Caffè della Pace, il Campidoglio dice no allo sfratto: approvata la mozione

L'assemblea capitolina ha approvato all'unanimità la mozione per la tutela del famoso locale. Primo firmatario il Consigliere della Lista civica Marino, Franco Marino

Un altro piccolo passo per salvare il Caffè della Pace è stato fatto. L'assemblea capitolina ha infatti approvato all'unanimità la mozione a tutela del mantenimento dell'attività dell'antico locale. Primo firmatario il vice Presidente vicario dell'aula e Consigliere della Lista civica Marino, Franco Marino.

CAFFE' DELLA PACE - Nato nel 1891, il famossimo Bar è diventato nel tempo uno dei luoghi di ritrovo più famosi della Capitale. Bottega storica dal 2012 e Locale storico d'Italia da circa due anni prima, i suoi tavolini hanno ospitato le personalità più in vista della cultura e dello spettacolo. Madonna, Robert De Niro, Achille Maria Oliva, i pittori della Scuola Romana, Woody Allen e persino papa Giovanni Paolo II sono solo alcuni dei nomi che da questo posto sono passati.

LO SFRATTO - Dal 1 marzo 2014 però lo storico locale è sotto sfratto. Il Pontificio Istituto Teutonico di Santa Maria dell'Anima, proprietario dell'immobile, reclama infatti la struttura, probabilmente per farci un albergo.

Da allora sono molte le iniziative fatte per salvare il Caffè della Pace. A cominciare dalla raccolta firme online o presso il locale, fino ai numerosi appelli all'amministrazione. Solo pochi giorni fa, il Presidente di Cna Roma Città Storica e associazione Botteghe Storiche Giulio Anticoli si è rivolto al Presidente della Repubblica per chiedere una sua adesione agli appelli che reclamano la tutela di quello che è considerato un pezzo di storia di Roma e Italia.

Oggi arriva la notizia dell'approvazione unanime della mozione. "Sono davvero felice dell'esito della votazione" ha detto Franco Marino "e del consenso unanime espresso a conferma che, quando le proposte sono fatte per il bene della città, dei cittadini e a difesa dei lavoratori, si può procedere con convinzione tutti insieme superando divisioni e appartenenze politiche".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caffè della Pace, il Campidoglio dice no allo sfratto: approvata la mozione

RomaToday è in caricamento