Lunedì, 17 Maggio 2021
Politica

Aree gioco: dal Campidoglio un milione di euro per sistemare scivoli ed altalene

Partiti i lavori di riqualificazione finanziati con un nuovo appalto da 1 milioni di euro. Si parte dall’area ludica nel parco dell’ex Snia Viscosa. Raggi: “Con la cifra sbloccata arriviamo a 4,5 milioni dedicati alle aree ludiche”

Un milione di euro in più per riqualificare le aree ludiche della Capitale. Il Campidoglio ha stanziato nuovi fondi per riqualificare le aree gioco presenti in parchi e giardini pubblici. 

Cantieri in azione

Attualmente le ditte del Comune sono in azione nel perimetro dell’ex Snia Viscosa, dov’è previsto venga installato una struttura composta d torri, altalene, giochi e molla ed un bilico. Un altro cantiere è partito invece a Roma Nord e più precisamente a Villa Leopardi. Nello spazio verde del quartiere Africano, è prevista la sostituzione del tappetino antinfortunio e lo spostamento di alcuni, sempre all’internod ella stessa villa, e l’installazione di un paio di nuove altalene. I fondi a disposizione verranno utilizzati dai municipi per sostituire o riparare i giochi danneggiati, sotto il coordinamento dei tecnici dell’Ufficio Aree ludice del Servizio giardini comunale.

La sicurezza

“Le aree gioco dei parchi della Capitale sono spazi fondamentali per i nostri figli. Sono luoghi in cui è possibile divertirsi all'aria aperta, con cautela e rispettando le norme di sicurezza, soprattutto in questo periodo di emergenza legato alla pandemia” ha commentato Virginia Raggi. La riapertura delle aree ludiche, avvenuta in ritardo rispetto a quella dei parchi cittadini, la scorsa primavera aveva suscitato molte critiche. L'esigenza di quegli spazi, dove far giocare in sicurezza i bambini dopo un lockdown, era stata reclamata con vigore dalle famiglie.

L'avvio delle manutenzioni

I finanziamenti attualmente disponibili si aggiungono ad altri investimenti dedicati allo stesso settore. “Con la cifra appena sbloccata - ha sottolineato la Sindaca - abbiamo raggiunto un totale di 4,5 milioni di euro dedicati alle aree ludiche dei parchi della città”. Dal 2019 ad oggi il Campidoglio ha stanziato dei fondi per sistemare circa settanta aree ludiche tra le 450 censite nel 2017.Censimento che ha portato l’amministrazione alla decisione di demolirne 44, quasi il 10% di quelle mappate sul territorio cittadino. Per ripare arredi logorati dal tempo o dall’azione dei vandali, il Comune, nel giugno del 2019, ha messo a disposizione circa 800 mila euro.

I fondi disponibili

“Stiamo portando avanti un ampio programma di messa in sicurezza, recupero e restyling delle aree gioco sulla base del monitoraggio svolto nel 2017, delle valutazioni dei tecnici e delle segnalazioni ricevute dai cittadini” ha spiegato l’assessora al Verde Laura Fiorini.  In parallelo, ha specificato Fiorini “è in corso  la gara relativa all’Accordo Quadro da 3 milioni che prevede interventi di manutenzione straordinaria e ricostruzione di almeno 72 aree gioco”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aree gioco: dal Campidoglio un milione di euro per sistemare scivoli ed altalene

RomaToday è in caricamento