Cronaca La Pisana / Via Giorgio Bo

Sgomberi a Colle Aurelio, Santori “Ora subito le riassegnazioni”

Il Presidente della Commissione Sicurezza interviene sul blitz che ha portato all'espulsione degli occupanti abusivi di alcuni appartamenti in via Giorgio Bo, a Colle Aurelio. "Bene sgomberi a tappeto, ma subito aventi diritto in graduatoria"

Agli sgomberi di alloggi di proprietà di Roma Capitale devono seguire contestuali riassegnazioni agli aventi diritto in graduatoria, altrimenti si continuano a vanificare tutti gli sforzi operativi ed economici sostenuti dall’amministrazione, consentendo agli avvoltoi delle case popolari di occupare nuovamente”.
A parlare, non senza un pizzico di soddisfazione per l’azione intrapresa dall’Amministrazione,  è Il Presidente della Commissione Sicurezza di Roma Capitale Fabio Santori.

E per garantire che le abitazioni vengano date a chi ne ha davvero bisogno, sono necessarie, dice Santori,  “verifiche assidue e costanti su chi abita realmente in un alloggio, in tutte le case popolari della città. Se l’assegnatario non vive quotidianamente l’abitazione, ma risultano presenti subaffittuari  o  occupanti abusivi,  ci sono tutti gli estremi per far decadere il suo diritto, consentendo una riduzione dei tempi tecnici per l’espulsione degli occupanti”.



“Solo in questo modo - conclude - potremmo arrivare ad un vero punto di svolta, interrompendo il ciclo di sgomberi a tempo determinato e presidi inutili che lasciano spesso il tempo che trovano”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgomberi a Colle Aurelio, Santori “Ora subito le riassegnazioni”

RomaToday è in caricamento