rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Meteo

Meteo, a Roma e nel Lazio è allerta gialla. Temperature in calo come a gennaio. Ecco cosa accadrà il 25 aprile

Il tempo non sarà clemente per chi aveva organizzato gite o attività all'aperto

Ve lo avevamo detto subito dopo il week end del 13 e 14 aprile, quando il litorale romano era stato preso d’assalto e si erano visti anche i primi bagni: “l’inverno sta arrivando”, seppur in ritardo. Chi già li avevi messi via dovrà ritirare fuori i cappotti dall’armadio. Domani, mercoledì 24 aprile, infatti, le temperature precipiteranno mentre per il 25 sono previsti temporali

Previsioni mercoledì 24 aprile

Il metereologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara spiega che sul Lazio ci sarà una fase clou “mercoledì 24 quando il vortice freddo” attivo da lunedì 22 aprile (responsabile della neve a tratti in collina al Nord) “interesserà la regione portando piogge e rovesci piuttosto diffusi, localmente anche accompagnati da intense grandinate o graupel, pur in genere di piccole dimensioni”. Le temperature saranno in ulteriore calo, con clima freddo per il periodo, valori ben sotto la media e localmente tipici del mese di gennaio. “Le massime sull'entroterra potrebbero non superare localmente superare i 10-12°C in particolare su Reatino e Viterbese, fino a 14-15°C su Frusinate, Romano e sul Pontino”.

Arriva la neve

Grazie a queste temperature e alla presenza di aria fredda, potranno verificarsi “nevicate sull'Appennino a tratti persino sin verso i 700-800m, se non localmente anche a quote inferiori sulla zona del Terminillo e di Amatrice”.

Allerta gialla sul Lazio

In virtù di queste previsioni, la Direzione emergenza, protezione civile e NUE 112 della Regione Lazio ha emesso un’allerta gialla dalle prime ore di domani, mercoledì 24 aprile e per le successive 18-24 ore. Sul Lazio "si prevedono - si legge nel dispositvo - precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale specie sui settori tirrenici e di primo entroterra, con quantitativi cumulati puntualmente moderati".

Previsioni giovedì 25 aprile

Brutte notizie per chi voleva andare a fare una gita od aveva organizzato il ponte per la Festa della Liberazione del 25 aprile. Il tempo sarà “spiccatamente instabile con rischio locali acquazzoni e temporali; le temperature inizieranno lentamente a risalire e il clima sarà più mite rispetto a mercoledì, ma comunque sotto la media del periodo. Sull'Appennino ulteriori rovesci di neve con quota in rialzo in genere dai 1200-1500m”.

Torna il caldo

Tra venerdì 26 e sabato 27 “il tempo tenderà a stabilizzarsi su coste e pianure, con spazio a maggiore soleggiamento e rovesci al più molto sporadici, mentre in Appennino gli acquazzoni saranno più probabili. Il tutto in un contesto termico più caldo con massime nuovamente prossime o superiori ai 20°C. La domenica 28 invece dovrebbe presentarsi in prevalenza soleggiata e più calda su tutta la regione, ma serviranno ulteriori analisi e conferme”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo, a Roma e nel Lazio è allerta gialla. Temperature in calo come a gennaio. Ecco cosa accadrà il 25 aprile

RomaToday è in caricamento