Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Appio Latino San Giovanni / Piazza Epiro

Appio Latino, strade e marciapiedi transennati: “Il quadrante è nel caos”

Tra le voragini ed i marciapiedi sconnessi, l’Appio Latino si sta riempiendo di transenne. Cerquoni (Lega): “Chiediamo sicurezza e vivibilità. I problemi vanno affrontati prima di arrivare al collasso”

Villa Lazzaroni, il polmone verde dell’Appio Latino, si sta trasformando in un pollaio. Il numero di transenne sistemate all’interno del parco cittadino, però, è in linea con quelle che sono disseminate in tutto il quadrante.

Marciapiedi sconnessi

“I transennamenti di situazioni irrisolte non si contano più” ha osservato Flavia Cerquoni, consigliere leghista del Municipio VII. Oltre a quella sistemata, a causa di una chiazza d’olio, in via Satrico, ci sono transenne in molte strade del territorio. Si va dal “marciapiede disconnesso in via Gallia” alla situazione ben peggiore che si riscontra presso il mercato di piazza Epiro dove i transennamenti sono dovuti alla fragilità della carreggiata che non sostiene il carico marciante” ha ricordato Cerquoni.

Transenne e viabilità

L’elenco è davvero lungo “Abbiamo altre transenne e divieti di sosta presenti davanti la scuola calcio Romulea, dove i genitori hanno grosse difficoltà ad accompagnare i figli in tutta sicurezza poiché non si può più parcheggiare. La viabilità è ulteriormente compromessa in via Apulia” strada in cui è prexente una scuola media ed una ASL “a causa del transito continuo di camion di grosso carico provenienti dal cantiere della Metro C di viale Ipponio che mettono in pericolo l’attraversamento dei bambini”.

Transenne e voragini

Ai problemi dei marciapiedi cedevoli e sconnessi, alle difficoltà legate al passaggio die mezzi pesanti, si aggiungono poi le cavità sottostanti. L’Appio Latino, a Roma, detiene il triste record delle voragini. Tra queste ce n’è una, ha spiegato Cerquoni, che “si è creata a seguito di una perdita idrica sotterranea in prossimità della svolta tra via Albalonga e via Ceneda. E’ stata transennata ma mai riparata”.

Sicurezza e vivibilità

Cosa fare? “Chiediamo che la situazione in cui versa la viabilità del Municipio sia presa in seria considerazione e si affronti urgentemente per prevenire incidenti dovuti al collasso”. Servono, in altre parole “sicurezza e vivibilità per il territorio”. Qualche transenna di meno, probabilmente, gioverebbe.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appio Latino, strade e marciapiedi transennati: “Il quadrante è nel caos”

RomaToday è in caricamento