RomaNordToday

"Inaugurato" ma mai preso in consegna: a Valle Muricana centro polivalente tra devastazione e incuria

La struttura di via Sulbiate, mai iscritta a patrimonio comunale, in condizioni drammatiche: fuori degrado e danni, dentro distruzione e sporcizia. Cruciani (M5s): "Bene da consegnare a cittadini"

foto: Cristina Cruciani

Fuori degradato, danneggiato e sporco; dentro vandalizzato e quasi completamente distrutto. Queste le condizioni in cui versa il centro polivalente di via Sulbiate a Valle Muricana.

Via Sulbiate: "inaugurazione" del 2012

Una struttura, opera a scomputo, mai iscritta a patrimonio comunale nonostante nel 2012 l'ex minisindaco del Municipio XV, Gianni Giacomini, la inaugurò in pompa magna. Fioccarono proteste e contestazioni: un infausto canto del cigno prima della sconfitta elettorale che sarebbe arrivata da li a pochi mesi. 

Via Sulbiate: il centro polivalente in condizioni drammatiche

Ma nel corso degli anni, con occupazioni e attività svolte senza alcun tipo di autorizzazione, le cose per il centro polivalente di Valle Muricana non sono affatto cambiate. Il bene oggi, nonostante le promesse sulla sua consegna alla cittadinanza, giace in condizioni drammatiche. 

L'area verde come una foresta, l'anfiteatro sporco e degradato, l'interno a passarsela davvero male. Quei locali un tempo nuovi e lindi oggi presentano finestre rotte, infissi divelti, gronde danneggiate, arredi e sanitari distrutti, muri imbrattati e immondizia ovunque. Il lascito di notti brave e vandalismo senza senso. 

Sopralluogo a Valle Muricana

Di recente l'incontro del Municipio XV con il Dipartimento PAU, il Presidente e un tecnico del Consorzio. Scopo: prevedere una svolta e un futuro decoroso e utile per una struttura di cui il quartiere ha veramente bisogno. 

Via Sulbiate: "Un bene da consegnare ai cittadini"

"Dall’incontro è emersa la volontà comune di lavorare per consegnare, quanto prima, questi spazi ai cittadini di Valle Muricana: quartiere dove mancano servizi, luoghi d’incontro e spazi comuni. Si sono definiti gli interventi e si è programmato l’iter di lavoro" - ha detto a margine del sopralluogo la consigliera del M5s, Cristina Cruciani. 

"Durante l’incontro è stata definita anche la modalità d’intervento relativa alla richiesta di pulizia dell’area, da parte del Comitato di quartiere Karol Wojtyla, per la quale, sia il PAU che il Presidente del Consorzio, hanno rilasciato il nulla osta" - ha aggiunto la presidente del Consiglio del Municipio XV. 

Da settembre, in attesa dell'agognata consegna del bene alla collettività, saranno dunque i cittadini a ripulire l'area esterna del centro polivalente e l'anfiteatro. 

Struttura di via Sulbiate: un futuro da scrivere

E quando lo stabile sarà finalmente del Comune e reso fruibile bisognerà procedere a individuarne la finalità:  centro polivalente, casa dei cittadini e dei comitati, punto culturale e di socializzazione per tutto il quartiere o, come richiesto da qualcuno, asilo per sopperire alla mancanza di posti e dotare anche Valle Muricana di una struttura scolastica. "Decideranno i cittadini" - hanno sempre detto le amministrazioni che si sono avvicendate negli anni. Se incontri pubblici o addirittura referendum lo svelerà il tempo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

Torna su
RomaToday è in caricamento