MonteMarioToday

Il calvario di Balduina crollata: la strada resta chiusa, ma dopo sedici mesi si rivede l'autobus

Le preoccupazioni del Comitato Crollo Balduina: "Ostaggio del cantiere almeno fino a dopo l'estate". Il Municipio XIV annuncia la nuova linea 990L

Sedici mesi, tanti ne sono passati dal crollo di Balduina: era infatti il 14 febbraio del 2018 quando, all'improvviso, in via Livio Andronico franò l'intero costone di un cantiere edile inghiottendo parte del manto stradale e alcune automobili in sosta. 

Crollo Balduina: così in via Livio Andronico si è fermato il tempo

Da quel giorno, mentre i cantieri per la costruzione delle nuove palazzine che hanno preso il posto dell'ex istituto paritario Santa Maria degli Angeli sono proseguiti spediti verso l'obiettivo, per i residenti della strada del crollo è iniziato il calvario. Via chiusa tra new jersey e bandoni metallici, fogne provvisorie: condomini stretti tra polveri e rumori del cantiere privato e di quello pubblico. Entrambi senza fine. Via Livio Andronico è infatti ancora chiusa al transito. Sospesa nel tempo, ferma a quel San Valentino del 2018: senza responsabilità accertate, con la normalità di un quartiere un tempo residenziale e signorile tuttora lontana. 

Crollo Balduina: via Livio Andronico resta chiusa

Forti le preoccupazioni del Comitato sui tempi di riapertura della strada dopo quanto emerso nell'ultima Commissione Trasparenza in XIV. 

"Questa vicenda sta assumendo dei contorni folli e grotteschi. Telecom dovrebbe ultimare il cantiere settimana prossima, poi toccherà ad Acea che ha stimato 60 giorni per finire i lavori sulla strada. Tuttavia sembra che gli stessi non possano iniziare finchè non verranno asseverati gli interventi alla struttura di sostegno realizzata dal privato, per la quale però Acea potrebbe chiedere invece il collaudo strutturale. Insomma - ha fatto notare Giancarlo De Caprariis interpellato da RomaToday - via Livio Andronico sembra essere destinata a rimanere chiusa ancora per molti mesi. Se ne riparlerà verso ottobre-novembre, forse non ci resta che sperare in un 'regalo' di Natale".

Balduina: il bus 990 "fantasma" dal crollo

E per oltre un anno li è mancato anche l'autobus che, "fantasma" per tutto questo periodo, farà la sua ricomparsa da lunedì 17 giugno. L'unica buona notizia di tutta la complessa vicenda. 

Dopo promesse, studi del flusso di traffico e buchi nell'acqua a Balduina ecco la linea 990L che sarà effettuata con i nuovi mezzi navetta di Atac. 

Ecco la linea 990L: a sedici mesi dal crollo Balduina ha il bus

La linea connetterà le immediate vicinanze del Mercato di via Andrea Doria, la metro Cipro e la fermata FL3 di Appiano, passando per le strade interne del quartiere Balduina: percorrerà l tratto disponibile di via Livio Andronico, quello prima del crollo, per poi salire per via Vegezio "coprendo in questo modo parte del percorso effettuato in precedenza dalla linea 990 e creando un'ottima connessione treno-metro" - ha fatto sapere Alessandro Volpi, presidente della Commissione Lavori Pubblici del Municipio XIV. 

"Al momento - hanno reso noto dal XIV - il percorso non è ancora visibile sui canali ufficiali di Agenzia della Mobilità e ATAC". Le fermate sono tuttavia consultabili nell'immagine sottostante fornita dal Quattordicesimo. 

Il Pd: "Dettagli su vetture, parcheggi e frequenza"

"Vogliamo saperne di più su vetture utilizzate, orari, eventuale impatto sui parcheggi a disposizione in zona e frequenza. Dettagli che anche alla quinta commissione trasparenza la maggioranza non è stata in grado di dare. Accogliamo con soddisfazione il ritorno del bus a Balduina ma - ha commentato Julian Colabello, consigliere Pd in XIV - rimane il rammarico per non essere arrivati ad una soluzione già un anno fa".


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento