rotate-mobile
Centro Centro Storico / Viale delle Terme di Caracalla

Celio, il parco San Sebastiano tra erba alta e alberi pericolanti: "Pensare che lì c'è la scuola Giardineri del Comune"

Nell'area verde è stato richiesto l'intervento del Servizio Giardini. Nella zona sono presenti anche una scuola elementare ed una materna

Parco San Sebastiano è un piccolo scrigno verde. Nel corso dell'ultima settimana ha conquistato la ribalta mediatica perchè ospita l'Angelo Mai, il locale sgomberato e riaperto al pubblico nel corso della stessa giornata

La preoccupazione dei genitori

Il parco San Sebastiano è incastonato tra l'Appia Antica e viale delle Terme di Caracalla. Un luogo di notevole pregio che ospita anche lam storica scuola Giardinieri di Roma. Paradossolamente, nonostante questa presenza, l'area verde non versa in buone condizioni. "Nella zona c'è anche una scuola dell'infanzia ed una primaria – spiega Massimiliano Giannocco, presidente dell'associazione Roma Liberale – ed i genitori sono preoccupati per le condizioni in cui versa il bellissimo parco. L'erba è alta, soprattutto a ridosso dell'area giochi. E ci sono alberi che necessitano di manutenzione".

Le richieste d'intervento

Alcuni rami sono anche caduti e mai rimossi. "Come associazione abbiamo provato a scrivere al  Servizio Giardini, alla Presidente del I Municipio e per conoscenza anche alla Soprintendenza – spiega Giannocco – chiediamo semplicemente d'intervenire con lo sfalcio dell'erba e con la rimozione degli oggetti che si nascondono pericolosamente alla vista".

Parco San Sabastiano: rami crollati ed erba alta/ Foto di M. Giannocco

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Celio, il parco San Sebastiano tra erba alta e alberi pericolanti: "Pensare che lì c'è la scuola Giardineri del Comune"

RomaToday è in caricamento