Politica

Tmb di Rocca Cencia guasto, l'appello di Ama ai romani: "Differenziate bene e non abbandonate mai rifiuti a terra"

L'azienda di via Calderon de la Barca lancia l'appello all'utenza, dopo lo stop al separatore dei rifiuti

Immagine d'archivio

Romani differenziate e fatelo bene, "separando correttamente tutti i materiali riciclabili, conferendo ciascuna frazione negli appositi contenitori e non abbandonando mai rifiuti a terra". Così Ama si appella ai cittadini. Nelle ore del guasto all'impianto di trattamento meccanico biologico (Tmb) di Rocca Cencia, che di fatto mette riduce quasi a zero la disponibilità di strutture per lo smaltimento sul territorio romano, l'azienda dei rifiuti lancia un messaggio diretto all'utenza.  

Fa sapere che "tecnici aziendali sono impegnati per ripristinare la funzionalità del nastro di evacuazione degli scarti", il pezzo attualmente fuori uso. E che "ha chiesto immediatamente ulteriore disponibilità ricettiva per i rifiuti non differenziati presso tutti gli impianti terzi già utilizzati dall'azienda". I Tmb del Lazio, in realtà già chiamati ad aiutare la Capitale per far fronte allo stop degli altri due Tmb romani, quelli di Malagrotta di proprietà del Colari, in manutenzione straordinaria con 500 tonnellate al giorno di tal quale da ricollocare. 

Il guasto di ieri dunque, è il carico da novanta su un quadro da fragile che tante volte abbiamo descritto. "Ama sta mettendo in campo ogni sforzo per assicurare servizi di raccolta regolari sul territorio cittadino" spiegano dalla partecipata di via Calderon de la Barca. "Le strutture tecniche che sovrintendono ai flussi resteranno al lavoro per monitorare la situazione".

Un'allerta quella su differenziata che l'amministratore delegato, pro tempore, Massimo Bagatti, aveva già lanciato prima dello stop di Rocca Cencia, diretta in una nota interna agli uffici delle autorimesse e a tutto lo staff tecnico: accelerare sulla separazione dei rifiuti in ogni modo, al netto delle risorse sempre uguali, per ridurre l'indifferenziata da trasferire fuori Roma. Una sorta di cabina di regia h24. E comunque, fa sapere Ama, già in aprile la produzione complessiva dei rifiuti era diminuiti dell'8 per cento: "La città di Roma ha prodotto oltre  6.800 tonnellate in meno di rifiuti non riciclabili rispetto allo stesso mese dello scorso anno".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tmb di Rocca Cencia guasto, l'appello di Ama ai romani: "Differenziate bene e non abbandonate mai rifiuti a terra"

RomaToday è in caricamento