Sblocca Italia, 300 milioni per Roma. Marino: "Cantieri entro i primi mesi del 2015"

Con la firma del presidente Giorgio Napolitano, per il decreto arriva il via libera definitivo. Il sindaco ha esortato gli imprenditori: "Fate tutti gli sforzi necessari"

Trecento milioni di euro di investimenti per il ponte dei Congressi e la metro C. Con la firma del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano al decreto 'Sblocca Italia', approvato alla fine di agosto, dà il via libera definito ai finanziamenti destinati alla capitale. “Ringrazio il premier Matteo Renzi, il ministro Maurizio Lupi e il sottosegretario Luca Lotti per questo intervento economico importante per le infrastrutture della Capitale" ha affermato il sindaco Ignazio Marino in una nota. 

PONTE DEI CONGRESSI - La destinazione della quota indirizzata alla Capitale è stata spiegata dal ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture nel corso della conferenza stampa: "Uno degli interventi su Roma previsti nel decreto Sblocca Italia è il ponte dei Congressi per cui è previsto uno stanziamento di 150 milioni di euro" ha dichiarato. "Sui vari interventi da mettere in atto ci siamo confrontati con gli enti locali di tutto il Paese e il Comune di Roma ci ha indicato come assolutamente prioritario il ponte che collega la Roma-Fiumicino al quartiere Eur. Per questo ci siamo fatti carico di finanziarlo integralmente". 

METRO C - Continua Lupi: "Con il decreto Sblocca Italia risorse importanti arriveranno anche per la metro C di Roma, per quel che riguarda la tratta Colosseo-Piazza Venezia, per la quale sono stati stanziati 145 milioni" ha detto il ministro.

AEROPORTO FIUMICINO - Anche se non destinato direttamente alla Capitale, Lupi ha parlato anche degli investimenti per il vicino aeroporto di Fiumicino. "Con il decreto Sblocca Italia basterà approvare il piano regolatore sugli aeroporti. Una volta approvato non serviranno ulteriori autorizzazioni" ha spiegato il ministro dei Trasporti e Infrastrutture. "A beneficiare dello sblocco dei cantieri sarà soprattutto Fiumicino, per cui saranno stanziati oltre 2 miliardi di euro che erano stati bloccati per questioni procedurali. Non si verificheranno più situazioni in cui un'opera simile sarà bloccata perchè per ogni singolo intervento servono autorizzazione diverse. Fiumicino ha già il suo Prg, i lavori possono quindi partire subito". Dall'uscita del decreto sulla Gazzetta ufficiale ci sarà tempo fino al 31 agosto 2015 per la cantierizzazione, altrimenti i fondi saranno ritirati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL SINDACO MARINO - "Nei nostri incontri con il ministro Lupi abbiamo deciso di metterci la faccia e di dimostrare che i cantieri verranno tutti avviati nei prossimi mesi sia rispetto al progetto del Ponte dei Congressi, che a quello per il completamento della Metro C dal Colosseo a Piazza Venezia. A questo punto mi appello agli imprenditori affinché facciano, insieme a noi, tutti gli sforzi necessari affinché i cantieri vengano avviati nei primissimi mesi del 2015. Per Roma si tratta di un'opportunità straordinaria, fra nuovo terminal dell’aeroporto di Fiumicino, ponte dei congressi e metropolitana per un totale di investimenti di 2.4 miliardi di euro" ha dichiarato in una nota il sindaco di Roma Ignazio Marino.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 135 nuovi casi: sono 195 in totale nel Lazio. I dati Asl del 23 settembre

  • Coronavirus Roma, presidente dell'ordine dei medici: "Nel Lazio situazione preoccupante"

  • Albero crolla su auto, il padre della ragazza nella vettura: "Criminali, oggi potevo essere al funerale di mia figlia"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento