Martedì, 28 Settembre 2021
Incidenti stradali

Militare morto in un incidente sulla Trionfale, è la quinta vittima in una settimana

Quirino Filippi, 43 anni, era un colonnello e lavorata nel reparto trasmissioni della Difesa. Sul sinistro indaga la polizia locale

Cinque morti in sette giorni. Roma piange ancora le vittime di incidenti stradali. L'ultimo, Quirino Filippi un colonnello di 43 anni. Il militare, di stanza nel reparto trasmissioni della Difesa, era partito da casa e stava raggiungendo il posto di lavoro quando è avvenuta la tragedia.

Ieri mattina, intorno alle 8, il Colonnello Filippi era a bordo della sua moto Bmw 1250 Gs. Stava percorrendo la via Trionfale quando, all'incrocio con via Giovan Battista Audiffredi, ha impattato contro una Citroen C3 nera guidata da un moldavo di 34 anni. L'auto, secondo la ricostruzione della polizia locale, stava girando per entrare da un gommista.

Filippi, originario di Amaseno (Frosinone), che stava procedendo in direzione di Roma Centro non è riuscito ad evitare lo scontro. Fatale per lui. Subito si è capita la gravità della situazione. Il Colonnello era già morto all'arrivo dei soccorsi.

Il Colonnello è stato sbalzato di sella, ha sbattuto contro la barriera in ferro e la moto gli è finita addosso. È morto sul colpo. Sul posto sono arrivati i vigili urbani del XIV Gruppo per i rilievi di rito. I due mezzi sono stati sequestrati, come da prassi. Così come da rito, all'automobilista della Citroen C3 è stata temporaneamente ritirata la patente ed indagato per omicidio stradale. L'uomo, portato all'ospedale Sant'Andrea, è stato sottoposto ai test di alcol e droga: gli esiti sono attesi nei prossimi giorni.

Quella del Colonnello Filippi è l'ultima tragedia sulle strade di Roma in ordine di tempo. La settima in 5 giorni. Prima di lui, domenica 12 settembre, sulla Litoranea è rimasto ucciso Ugo Faina. Anche lui era a bordo di un ciclomotore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Militare morto in un incidente sulla Trionfale, è la quinta vittima in una settimana

RomaToday è in caricamento