menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Roghi tossici - Immagine di archivio

Roghi tossici - Immagine di archivio

Torri, Nanni (Misto) lancia la provocazione: “Di Maio venga a vivere per una settimana a Roma Est”

Il consigliere municipale del gruppo Misto lancia una provocazione al Ministro degli Esteri

“Invito anche Di Maio, dopo aver invitato già Raggi, a venire a vivere una settimana nei quartieri di Roma Est, così si renderà conto in quali condizioni sono costretti a vivere i cittadini”. A lanciare la provocazione al Ministro degli Esteri è il consigliere municipale del gruppo “Misto” Dario Nanni. Di recente, Luigi Di Maio ha annunciato il sostegno alla ricandidatura di Raggi a sindaca.  

Dai roghi tossi alla condizione in cui versano le strade fino all’assenza dei pubblici servizi: i riflettori sono puntati sulle difficoltà quotidiani dei cittadini che vivono in periferia nel sesto municipio. “Mi permetto di ricordare a questi improvvisati rappresentanti delle istituzioni, che questa notte, per l'ennesima volta i cittadini di Roma Est hanno dovuto fare i conti con le esalazioni e i roghi tossici, nonostante gli ampi poteri conferiti ai sindaci per garantire la sicurezza dei cittadini” ha proseguito Nanni.

Il dito è puntato contro l’intera amministrazione: “Ma il problema non è solo la Raggi è tutta l'amministrazione che doveva essere quella del cambiamento ed è diventata quella del fallimento, con i cittadini tappati in casa con le finestre chiuse nei mesi più caldi dell'anno – ha concluso Nanni - La manifesta incapacità dell'attuale governo cittadino e municipale è chiaro a tutti, tranne a questa sorta di reduci 5 Stelle, che ricordano i giapponesi nelle foreste che non sapevano che la guerra era finita”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento