menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giardinetti: termosifoni guasti da tre anni nelle case del Comune

Negli appartamenti di via Giovanni Duprè anche infiltrazioni e muffa

Il freddo di questi giorni è ancora più rigido negli appartamenti della palazzina di via Duprè, nel quartiere Giardinetti dove, da tre anni, i riscaldamenti sono guasti. Gli inquilini delle case popolari del Comune di Roma, aspettano interventi risolutivi anche per le infiltrazioni che causano crepe alle pareti e muffa. “Solo sopralluoghi, niente di concreto” hanno spiegato gli abitanti della palazzina.

Sono trascorsi tre anni da quando i riscaldamenti della palazzina al civico 87 di via Giovanni Duprè sono guasti: “Nello specifico, la colonna dove sono posizionate le camere da letto e il salone – hanno spiegato i familiari di alcuni inquilini anziani e disabili – I termosifoni sono accesi solo in bagno e in cucina”. Azionare stufe elettriche ha un costo per chi vive negli appartamenti: “Non è giusto, paghiamo tutto” hanno aggiunto.

La mancata manutenzione non è solo relativa agli impianti di riscaldamento: nella palazzina anche infiltrazioni e crepe alle pareti, soprattutto in prossimità dei fili elettrici come l’allaccio dei lampadari al soffitto. E non manca neppure la muffa che invade gli spazi dopo anni di mancata manutenzione.

Sono gli inquilini, in via Duprè, a manutenere per quanto possibile gli spazi, soprattutto quelli comuni: “Anche il portone è stato riparato da noi – hanno spiegato – E all’ennesimo guasto nessuno è intervenuto, è rotto da un anno”. “Informerò il dipartimento su quanto sta avvenendo nelle palazzine di Giardinetti” ha detto il minisindaco del sesto Roberto Romanella.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento