Venerdì, 24 Settembre 2021
Tor Bella Monaca Tor Bella Monaca / Via Arnaldo Brandizzi

Largo Brandizzi è una polveriera: "Se non ci ascoltano, blocchiamo tutto"

E' il terzo appello sul disagio abitativo che gli inquilini della torre di largo Brandizzi a Tor Bella Monaca, lanciano alle istituzioni: "Qui è impossibile vivere"

Sporcizia, fili scoperti, ascensore che spesso precipita al piano terra, allagamento delle cantine e citofoni fuori uso. Vivono così, i residenti della torre di largo Brandizzi, nel quartiere Tor Bella Monaca. Dalle pagine del nostro giornale, ancora un appello affinché le istituzioni scendano in campo e restituiscano agli abitanti la dignità di vivere in casa propria. 

Il pericolo è costante e quotidiano per gli inquilini della torre 2 del civico 5b. Oltre a vivere il disagio quotidiano legato all'assenza di manutenzione, gli inquilini mettono anche a serio rischio la propria vita perché le cantine allagate sono fonte di pericolo in quanto è proprio qui che sono installati i quadri elettrici. Nel dicembre dello scorso anno, gli inquilini della torre di largo Brandizzi hanno lanciato un primo appello, dopo diverse segnalazioni agli organi di riferimento, a gennaio di quest'anno ancora un appello ma nulla è cambiato. Adesso arriva l'esasperazione. Per farsi ascoltare e per fare in modo che chi di dovere ponga un rimedio al disagio abitativo lanciano un ultimatum.

"Qui è impossibile vivere - dichiarano gli inquilini - pertanto, chiediamo un incontro con il presidente del Municipio Roma VI delle Torri, Marco Scipioni". Poi aggiungono: "Abbiamo provato di tutto, se non ci ascoltano scendiamo in strada e blocchiamo i servizi pubblici". Un'esasperazione comprensiva e comprensibile in attesa che la politica possa fornire gli indirizzi adeguati per la risoluzione dei problemi quotidiani degli inquilini di largo Brandizzi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Largo Brandizzi è una polveriera: "Se non ci ascoltano, blocchiamo tutto"

RomaToday è in caricamento