rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Torri Via di San Vittorino

Discarica Corcolle: anche la nobiltà si oppone. La Polverini conferma scelta

Si allarga il raggio delle mobilitazioni contro la discarica vicino Villa Adriana. Dopo la lettera di Franca Valeri il 'No' si allarga al principe Umberto Barberini

Un protesta che fa sempre più proseliti. Dopo le mobilitazioni di comitati, cittadini e politici contro la possibile discarica a Corcolle - San Vittorino proseguono gli interventi illustri per esprimere il proprio 'No' alla scelta del post Malagrotta. Ultimo in ordine di tempo quello del principe Umberto Barberini: "Tutto il mondo della cultura è pronto a mobilitarsi e a seguire Franca Valeri nella sua crociata contro la discarica a Corcolle -Villa Adriana - spiega il principe imprenditore in una nota ANSA - . Dopo la sua lettera aperta siamo convinti che qualcosa si muoverà, siamo fiduciosi che il Governo e il Capo dello Stato interverranno per fermare questo scempio".

RICORSO AL TAR: "E' inaudito - prosegue il principe Barberini - anche il solo dover parlare di una discarica vicino Villa Adriana. E' come una discarica vicino le Piramidi di Egitto, è folle anche il solo averla ipotizzata. Senza contare l'inquinamento delle falde acquifere che verrebbe provocato, i problemi di esondazione e il fallimento di tutte le aziende agricole biologiche della zona che continuano ad investire nella green economy. Contro questa decisione scellerata gli imprenditori locali stanno facendo fronte comune con la popolazione locale e con il mondo della cultura. Le nostre proteste si faranno sentire ma saranno tutte rigorosamente non violente. Dopo la lettera di Franca Valeri, sottoscritta da tutti noi - conclude Umberto Barberini - ci hanno contattato diversi giornalisti europei chiedendoci spiegazioni su come potesse essere possibile una discarica a due passi da uno dei siti archeologici più importanti del mondo. Noi siamo fiduciosi che riusciremo a risolvere questa cosa in Italia, che la Polverini e i ministri competenti cambieranno in tempo la rotta, senza essere costretti ad un'ennesima brutta figura europea. Intanto stiamo agendo anche per vie legali con diversi ricorsi al Tar".

LA CONFERMA DELLA POLVERINI: Discariche a Riano e Corcolle - San Vittorino in relazione alle quali la presidente della Regione Lazio Renata Polverini sembra non voler tornare indietro come confermato ieri sera a margine di una kermesse del Pdl nel frusinate: "La scelta è fatta - ha detto la governatrice - e si va avanti". (fonte ANSA)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discarica Corcolle: anche la nobiltà si oppone. La Polverini conferma scelta

RomaToday è in caricamento