Prenestino Pigneto / Via Alberto da Giussano, 58

Centrale Preneste: il nuovo centro culturale del Municipio VI

Nasce nel territorio prenestino-pigneto il "Centrale Preneste" con lo scopo di riqualificare la zona. Si tratta di un centro culturale che vuole essere punto di incontro di generazioni e culture diverse

La nascita del "Centrale Preneste", il teatro della zona prenestina, segna per il Municipio VI una opportunità per riqualificare il territorio. Un progetto di riqualificazione messo in moto tanti anni fa da Enzo Puro e portato avanti negli ultimi anni dall’amministrazione municipale con la partnership di Ruotalibera Teatro.
Il teatro si pone come obiettivo quello di diventare un punto di riferimento per tutti i cittadini, una sorta di centro socio-culturale in cui è possibile l'incontro di generazioni e culture diverse.

"Centrale Preneste" è costituito da una sala teatrale con una gradinata retraibile di 180 posti e un palcoscenico modulare che permette di modificare e ridisegnare lo spazio scenico a seconda delle diverse proposte ed esigenze teatrali. Inoltre vi sono tre sale per prove e laboratori, infatti il teatro è a disposizone delle scuole del territorio per portare avanti progetti scolastici.

La direzione artistica di Ruotalibera orienta la scelta verso spettacoli di grande qualità di natura contemporanea che possano rivolgersi per lo più alle nuove generazioni.
La programmazione che si sta avviando in questa prima stagione, articolata in matinée, pomeridiane e serali, prevede spettacoli per l’infanzia e per adulti di teatro e teatrodanza, concerti musicali, residenze per giovani artisti e gruppi di ricerca, installazioni performative, serate poetiche, seminari e laboratori.
















 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centrale Preneste: il nuovo centro culturale del Municipio VI

RomaToday è in caricamento