rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Ostia

Ostia è in lutto, è morto Giorgio Jorio padre di Affabulazione

Da qualche anno aveva aperto presso la sua abitazione un laboratorio per insegnare gratuitamente a giovani l'arte della pittura e della modellazione

Ostia piange, è morto Giorgio Jorio, il papà di Affabulazione. Aveva 81 anni, viveva a Ostia dal 1970 ed era malato da tempo. Fino all'ultimo ha mantenuto viva la sua attività di 'pittoscultore', come usava definirsi, e di artista con una poesia pubblicata su Facebook due giorni prima della scomparsa.

A Giorgio Jorio si deve la nascita del centro 'Affabulazione' di piazza Marco Vipsanio Agrippa, a Ostia. Pure se afflitto dalla malattia, continuava ad essere punto di riferimento della vita culturale di Ostia. Il suo volto è anche su un murale di Lido Nord. Da qualche anno aveva aperto presso la sua abitazione un laboratorio per insegnare gratuitamente a giovani l'arte della pittura e della modellazione.

Tanti i messaggi di cordoglio sui social. "Ciao Pitto caro, non ti dimenticherò mai, sei nel mio cuore! Sono grata di aver percorso un tratto di vita insieme dentro Affabulazione e nel teatro del lido. Enorme è il tuo contributo socio-culturale per Ostia. Ciao maestro d'arte e di vita. Ciao grande poeta", scrive Annalisa. 

"L'ironia, la costanza, la bellezza, la fermezza, la lotta, l'arte, la presenza e molto altro. Si, ci hai donato tutto questo che rimarrà per sempre", ricorda Antonella. "Il tuo entusiasmo e lo spirito vitale che hai sprigionato continuerà a sostenerci, nel tuo ricordo, rallegrando le nostre giornate", scrive Mia.

A ricordarlo anche Angelo Bonelli dei Verdi: "Riposa in pace Giorgio, sei stata una persona che fatto la storia di Ostia e non solo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia è in lutto, è morto Giorgio Jorio padre di Affabulazione

RomaToday è in caricamento