Venerdì, 30 Luglio 2021
Garbatella Montagnola / Via Benedetto Croce

Montagnola: selezionati i vincitori del bando “Cultura ReStart. Ripartiamo dai diritti”

Individuate le realtà cui il Municipio darà la possibilità di realizzare altrettanti eventi in grado di promuovere la cultura come strumento per l’affermazione dei diritti

Sono stati ufficializzati i nomi delle associazioni capofila che realizzeranno, nel territorio municipali, i cinque eventi previsti dal bando pubblico “Cultura ReStart. Ripartiamo dai diritti”. Come reso noto anche attraverso il proprio sito, il Municipio VIII intendeva “reperire e selezionare proposte di attività culturali da realizzarsi nel territorio municipale, in occasione delle prossime festività natalizie, nel periodo compreso tra il 22 dicembre 2013 e il 6 gennaio 2014. In particolare il Municipio intende realizzare almeno cinque eventi che promuovano la cultura come strumento per l’affermazione dei diritti sociali e civili di tutta la cittadinanza”.

LE AREE PROGETTUALI ED I VINCITORI - Le aree di intervento previste, spaziano dal diritto al gioco, al diritto alla libertà; dal diritto all’amore, al diritto all’inclusione ed alla città. Per realizzarli sono stati selezionate, relativamente alle aree indicate, l’Associazione Controchiave, l’associazione movimento degli africani Asinitas ONLUS;  l’Associazione l’Isola che non c’è, l’Associazione Agape 2000 e per il diritto alla città, l’Associazione 999, che abbiamo conosciuto per i vari interventi di Urban Art nel territorio.

SODDISFATTA L'AMMINISTRAZIONE - “E' straordinario l'esito del bando pubblico Cultura ReStart: sono state presentate 23 proposte progettuali con la partecipazione di oltre 50 associazioni del nostro territorio – ricorda l’Assessore alle Politiche Culturali Claudio Marotta – Dopo gli anni del grigiore di Alemanno, il Municipio Roma VIII vuole voltare pagina e torna a promuovere un avviso pubblico sulla cultura per assicurare la massima trasparenza e partecipazione a tutta la cittadinanza.Il nuovo cammino è appena iniziato – valuta l’Assessore – ora il compito di trovare energie e risorse per impegnarsi in politiche culturali di lungo respiro che possano nuovamente stimolare l'effervescenza della rete associativa territoriale”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montagnola: selezionati i vincitori del bando “Cultura ReStart. Ripartiamo dai diritti”

RomaToday è in caricamento