menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maratona di Roma 2014, 17mila iscritti per la 20^ edizione

Gli atleti si sfidano e promettono la caccia al record. Intanto, l'organizzazione procede secondo i piani: già stabilito il piano viabilità e mobilità

Torna domenica 23 marzo la Maratona di Roma. E per la sua 20^ edizione le iscrizioni hanno superato quota 17mila, con oltre 9mila italiani e circa 8mila stranieri provenienti da 122 nazioni. Partenza e arrivo in via dei Fori imperiali e un percorso con alcune novità rispetto agli anni passati. 

IL PERCORSO - Il tracciato contempla 77 cambi di direzione, nessuna curva a gomito e circa 7,6 chilometri di sampietrini; eliminato il passaggio vicino Fontana di Trevi mentre aggiunti quelli sul ponte Settimia Spizzichino, nel traforo Umberto I, in via Nazionale e largo Magnanapoli, con a destra sullo sfondo il Quirinale. 

LA PARTENZA - La partenza, prevista per le 8.50, è stata spostata all'altezza del Foro di Traiano-Campidoglio a causa del ridimensionamento di carreggiata di via dei Fori imperiali. Abbinata alla prova competitiva di 42,195 km c'è la non competitiva di 5 km aperta a tutti, 'RomaFun La stracittadina', che nelle ultime edizioni ha visto la partecipazione di oltre 80mila persone - quest'anno per la prima volta l'arrivo è fissato all'interno del Circo Massimo.  Tutti i partecipanti alle gare, muniti di pettorina, potranno viaggiare domenica gratis su bus, tram e metro della Capitale. La Maratona genera un indotto, diretto e indiretto, stimato in circa 35 milioni di euro. 

>>> LE MODIFICHE AL TRAFFICO <<<

POTERE AFRICANO - L'Etiopia si presenta al via con un nutrito gruppo di atleti tra cui spiccano Sisay Jisa, Beyene Effa Seboka, Bulii Adugna Bekele, e Shumi Hailu, mentre a difendere i colori del Kenya ci saranno due esordienti, ovvero Leonard Langat, e Korir Weldon. E sempre due sono anche gli italiani al via: Domenico Ricatti, il 34enne atleta barlettano in forze all'Aeronautica Militare e Denis Curzi, atleta dell'arma dei Carabinieri.

W LE DONNE - In campo femminile per l'Italia ci saranno la genovese Emma Quaglia e la veterana di maratona Marcella Mancini, da Ascoli Piceno. Tra le candidate alla vittoria nella categoria femminile troviamo poi le etiopi Meskerem Assefa, Ayelu Lemma, e Meseret Godana, e ancora l'ucraina Olena Shurkhno, e la russa Albina Mayorova. Presente anche Paola Cenni, la podista romana che nel 2013 ha raggiunto il traguardo delle 100 maratone terminate in carriera e ha corso tute le 19 corse precedenti. 

>>> I CORRIDORI <<<

I PREMI - Il giorno della gara saranno premiati con medaglia (e/o coppa e/o altro premio equivalente) i primi tre uomini e le prime tre donne classificate assoluti, Italiani e diversamente abili. Gli atleti/e che per qualunque motivo non dovessero presentarsi alla cerimonia di premiazione ufficiale il giorno della gara, saranno esclusi dal montepremi in denaro (fatta eccezione per evidenti e gravi motivi medici, certificati dal personale sanitario presente all'arrivo). I premi sono stabiliti in base alle norme IAAF, FIDAL.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento