Sabato, 19 Giugno 2021
Politica Trullo / Via della Magliana

Ponte della Magliana "a rischio crollo": interessati tutti i livelli istituzionali

Presentate interrogazioni al Comune ed al Governo

Preoccupano le condizioni in cui versa il ponte della Magliana. Le parole del professor Remo Calzona, riportate in un articolo di Maria Elena Vincenzi su La Repubblica, lasciano infatti pochi dubbi.

Le valutazioni dei tecnici

Il cosiddetto "viadotto della Magliana" non è sicuro. I giunti si stanno progressivamente staccando. Inoltre, come ricordato dal prof. Calzona, ordinario di Tecnica delle Costruzioni dell'Università La Sapienza,  "la mancata protezione delle superfici metalliche ha portato alla corrosione delle stesse, con la riduzione delle sezioni resistenti fino alla metà con una drastica e irreversibile riduzione della resistenza dell’opera". La relazione tecnica sulle condizioni del viadotto, ha destato allarme. Incalzata dall'opposizione, l'amministrazione pentastellata non ha per ora risposto. Nè lo ha fatto quella democratica che siede al governo del Paese. Sono infatti state presentate interrogazioni sia alla Giunta Raggi, che al Ministro del Rio.

Le domande alla Sindaca

A sollecitare il governo capitolino, ha provveduto Fratelli d'Italia che ha chiesto se l'amministrazione abbia acquisito la dettagliata relazione tecnico scientifica del convegno cui ha fatto riferimento La Repubblica.  In second'ordine viene domandato se la si ritiene fondata e, di conseguenza  se sono previste "specifiche campagne di rilievi per avere più informazioni sulle condizioni strutturali del Ponte".

Il ponte di Traiano

Lo stato del viadotto ha alimentato anche un'altra interrogazione. L'ha presentata il movimento Idea al ministro Graziano Del Rio cui si è chiesto, "a fronte di quanto evidenziato dal dipartimento di Ingeneria dell'Universita' della Sapienza" cosa intenda fare per il Ponte di Traiano. Si tratta dell'opera infrastrutturale presente nella prima versione dello stadio della Roma. Cancellata dal progetto pentastellato, è tornata in gioco nella fase conclusiva della Conferenza dei Servizi.  Per Vincenzo Piso (Idea) " é chiaro che queste ultime evidenze rendono questa infrastruttura più che necessaria, indispensabile". A maggior ragione se si considera che, nei prossimi anni, il ponte della Magliana sarà ancor più "usurato per l'incremento di traffico pesante" causato dallo costruzione dello stadio.

L'appello alle istituzioni competenti

Preoccupazione è stata espressa anche dal consigliere regionale Adriano Pallozzi. "In nome della 

sicurezza cittadina, è necessario e improcrastinabile che le istituzioni competenti pongano in essere tutte le opportune indagini sulle condizioni statiche del ponte della Magliana al fine di comprendere se sia effettivamente a rischio crollo". Per Palozzi "Bisogna intervenire immediatamente".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte della Magliana "a rischio crollo": interessati tutti i livelli istituzionali

RomaToday è in caricamento