Tensione a Tor Tre Teste, residenti in piazza: così il palazzo è stato occupato e sgomberato in un giorno

Tanti residenti si sono riversati in strada. Il palazzo a vetri è stato sgomberato 54 minuti dopo la mezzanotte da un gruppo di sette occupanti

Foto dal gruppo Facebook Sei di Tor Tre Teste

È stato sgomberato nella notte tra sabato e domenica l'edificio tra via dei Berio e via Campari a Tor Tre Teste, un tempo sede dell'Omnia Network.

L'immobile, abbandonato ormai da anni, era stato occupato nella tarda mattina di sabato quando un gruppo di otto persone ha tentato l'ingresso attraverso il tetto. Immediata la reazione dei residenti del quartiere che dopo aver allertato le forze dell'ordine, hanno chiamato tutti all’adunata per scongiurare l'occupazione. "Lo sgombero è una vittoria dei cittadini romani" ha commentato dalla sua pagina Facebook il capogruppo della Lega in Campidoglio, Maurizio Politi. 

L'occupazione dell’ex Omnia Network

I fatti. Nella mattina di sabato un gruppo di residenti ha notato movimenti insoliti intorno al palazzo a vetri di Tor Tre Teste, collocato all'incrocio tra via Campari e via dei Berio e ha allertato il numero unico per le emergenze. Sul posto sono giunti i carabinieri della compagnia Casilina e gli agenti del commissariato Prenestino con il reparto antisommossa, con loro anche i vigili del fuoco e un elicottero a sorvegliare la zona. 

Lo sgombero del palazzo a vetri

Otto le persone che nella giornata di ieri hanno tentato di occupare l'ex call center chiedendo un alloggio popolare. Una di loro è stata immediatamente allontanata. Intorno a mezzanotte, gli agenti hanno ricevuto l'ok dalla Prefettura e hanno potuto procedere allo sgombero.

E così, 54 minuti dopo la mezzanotte, l'immobile è stato liberato. Da quel momento, per tutta la notte e fino alla mattina di domenica, sia la polizia che la vigilanza privata esterna che solitamente sorveglia la struttura hanno controllato che nessuno entrasse nuovamente nel palazzo a vetri di Tor Tre Teste.

Il tam tam sui social e l'adunata nella notte

Immediata la reazione dei residenti che fin da subito hanno dato l'allarme al numero unico per le emergenze e hanno avviato un tam tam dai gruppi Facebook del quartiere con l'intento di scongiurare l’occupazione. La cronaca della giornata di sabato, è stata raccontata da foto, video e commenti sui gruppi e le chat di Tor Tre Teste con tanto di chiamata all'adunata che poi, nei fatti, è avvenuta nella tarda serata di sabato quando si sono riversati in strada gruppi di residenti decisi a opporsi all'occupazione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lega: "Lo sgombero è una vittoria dei cittadini romani"

"Sgomberato ora il palazzo occupato a Tor Tre Teste. Nonostante la pagliacciata consentita per tutto il giorno, finalmente le forze dell’ordine hanno avuto il via libra. Vittoria dei cittadini romani" ha commentato il capogruppo della Lega Politi da via Campari nella notte tra sabato e domenica, durante lo sgombero. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Coronavirus Roma, positivi al test sierologico dipendenti del Comune: martedì sanificazione degli uffici

  • Coronavirus Fiumicino, dopo ristorante chiuso un chiosco sul lungomare: positivi i titolari del locale

  • Coronavirus: a Roma 5 nuovi contagi, altri 8 a Fiumicino. Sono 827 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Coronavirus, a Roma 6 nuovi casi: positivi anche due senza fissa dimora. Nel Lazio 841 gli attuali contagi

Torna su
RomaToday è in caricamento