Sequestrato e rapinato in casa, preso il terzo componente della banda: ecco dove si era nascosto

Il giovane, terzo componente del commando, è stato catturato grazie alla collaborazione tra polizia e finanza

Le indagini sono continuate e hanno portato alla chiusura definitiva del cerchio. Nella serata del 5 novembre gli agenti del Commissariato del Lido hanno arrestato ad Acilia un 24enne, identificato come il terzo membro del commando che il 25 ottobre scorso sequestrò un giovane a Dragocello. 

La vittima, un 25enne, aprendo la porta a tre uomini che si erano presentati come poliziotti, si era poi ritrovato sequestrato nel suo appartamento: dopo avergli legato i polsi con delle fascette da elettricista, i malviventi lo avevano minacciato per farsi rivelare il nascondiglio della cassaforte che però non erano riusciti ad aprire.

Arraffato qualche oggetto di valore, erano dunque fuggiti a bordo di un furgone. La polizia di Ostia aveva già arrestato un 50enne in libertà vigilata. Quindi le notizia della cattura di uno degli altri complici

Ieri sera, grazie alla collaborazione tra polizia e guardia di finanza, ecco l'arresto del terzo membro della banda. Si tratta di un 24enne che si nascondeva nel negozio di famiglia ad Acilia. Attraverso l'incrocio dei dati, le forze dell'ordine lo hanno preso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus, a Roma 1362 nuovi casi. Nel Lazio 59 morti nelle ultime 24 ore: mai così tanti da inizio pandemia

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

Torna su
RomaToday è in caricamento