Campo di Salone: tramonto vista roghi per i residenti di Roma Est

Una densa colonna di fumo nero ha fatto da cornice per l'ennesima volta al quadrante orientale della Capitale. Un fenomeno che non accenna a diminuire

Tramonto vista rogo nel tardo pomeriggio del 6 settembre

Tramonto vista rogo a Roma Est dove nel tardo pomeriggio di ieri i cittadini hanno 'ammirato' per l'ennesima volta del fumo disperdersi nel cielo dall'interno del campo nomade autorizzato di via di Salone. Diverse le segnalazioni dei residenti di Ponte di Nona, Lunghezza e Case Rosse, un aspetto le ha però accomunate, il protagonista: ovvero l'ennesima colonna nera che si è sprigionata rapidamente dall'area del VI Municipio propagandosi nel rosso del tramonto della periferia orientale della Capitalecome accade oramai da almeno sei anni. 

PROBLEMA IRRISOLTO - Anche ieri dunque, i vigili del fuoco sono dovuti intervenire per una chiamata al 115 che segnalava un fumo denso e nero salire dal campo di via di Salone. Un problema grosso, quello dei roghi, mai completamente debellato nonostante proteste, atti amministrativi e dure prese di posizione. Una situazione di pericolo per gli stessi pompieri, che diverse volte hanno dovuto fare i conti con i residenti poco contenti della loro presenza. 

ESTATE E INVERNO - Un problema che si accentua nella stagione estiva, quando nelle finestre aperte delle abitazioni dei residenti del quadrante est della Capitale penetrano gli 'olezzi' e i 'profumi' dei roghi accesi poco distante. Focolai che riguardano per lo più rifiuti, con diverse segnalazioni di puzza di gomma bruciata, che si è poi accertato essere in diversi casi quella delle guaine dalle quali ricavare ferro e rame. Stesso copione anche nei mesi invernali, con un film che si ripete senza soluzione di continuità per 365 giorni all'anno. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ENNESIMO ROGO - Dai governi di centrodestra a quelli di centrosinistra, passando per i presidenti dei Municipi ed i sindaci che si sono succeduti negli ultimi sei anni, diverse le azioni, le prese di posizione e le richieste di aiuto per debellare il fenomeno dei roghi del campo di Salone. Da qui interrogazioni, mozioni, proteste in piazza e diversi interventi di bonifica. Risultato? Ieri sera per l'ennesima volta i cittadini di Roma Est hanno guardato il tramonto su Roma, con il fazzoletto sopra il naso e l'amarezza del solito rogo sotto la loro abitazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Si spegne l’Auchan di Porta di Roma: lo spettro dell’esubero su 250 lavoratori

  • Miss Roma 2020: in 15 per l'ambita corona. Domenica la premiazione a Frascati

  • Ai funerali Willy arriva 'Er Brasile', Minnocci respinto all'ingresso: "Trattato come bandito, ma volevo solo portare fiori"

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento