Cronaca

Tevere: rimossi giacigli dei senza fissa dimora agli argini del fiume

Il blitz della Polizia Locale e di Ama all'altezza di Ponte Matteotti

Ancora una pulizia straordinaria lungo l'argine del fiume Tevere. Questa volta all'altezza di Ponte Matteotti. Nell'ambito del programma di prevenzione e salvaguardia delle sponde del fiume di Roma da fenomeni di degrado, disposto dal Comando Generale del Corpo, personale del PICS (pronto intervento centro storico), unitamente a personale del reparto Nae del Gruppo Prati, ha proceduto oggi allo sgombero e allo smantellamento di giacigli all'interno del tunnel pedonale di accesso alla banchina del fiume.

sottopassi tevere-2

L'operazione odierna, che proseguirà anche nei prossimi giorni con ulteriori interventi lungo gli argini, è stata supportata da operatori e autocarri dell'AMA per la rimozione dei rifiuti delle masserizie, di numerosi materassi e per la sanificazione finale del sito. Sul posto, al momento, non erano presenti gli occupanti che si stima fossero circa 10 unità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tevere: rimossi giacigli dei senza fissa dimora agli argini del fiume

RomaToday è in caricamento