Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Getta figlio nel Tevere: ricerche ancora senza esiti

Proseguono, ma finora senza esito, le ricerche del corpo del piccolo Claudio Franceschelli, il bimbo di 16 mesi gettato dal padre nel Tevere lo scorso 4 febbraio

Le ricerche del corpo del piccolo Claudio Franceschelli continuano, ma purtroppo sono ancora senza esito. Ancora non si trova infatti il corpo del bimbo di 16 mesi gettato dal padre nel Tevere lo scorso 4 febbraio. I carabinieri del Nucleo subacquei di Roma si sono immersi questa mattina nel fiume all'altezza del ponte Scafa, tra Ostia e Fiumicino, ispezionando le sponde, tra gli arbusti e tronchi d'albero. Grazie anche con l'ausilio di un natante del servizio navale dei carabinieri di Ostia, il corpicino è stato cercato anche tra le barche ormeggiate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Getta figlio nel Tevere: ricerche ancora senza esiti

RomaToday è in caricamento