rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca

Il nuovo questore Mario Della Cioppa si presenta: "Roma è enorme responsabilità"

Della Cioppa prende il posto di Carmine Esposito, nominato prefetto di Foggia dal Consiglio dei ministri il 17 maggio scorso

Il nuovo questore di Roma Mario Della Cioppa, si è insediato questa mattina alle 9.30 a San Vitale prendendo il posto di Carmine Esposito e da oggi dovrà gestire la sicurezza della Capitale. Dopo l'omaggio al picchetto d'onore insieme  al capo della Polizia Lamberto Giannini, Della Cioppa ha deposto una corona di alloro in ricordo dei caduti all'ingresso della questura.

La cerimonia è proseguita poi nel cortile di San Vitale, dove Della Cioppa ha tenuto un discorso davanti ai dirigenti dei Distretti cittadini e alle donne e agli uomini della Polizia. 

Mario Della Cioppa incontrerà in giornata il prefetto Matteo Piantedosi e a seguire il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e la sindaca Virginia Raggi. E già domani mattina il questore parteciperà al primo comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, convocato dal prefetto Piantedosi, dopo i fatti di San Lorenzo, dove sabato sera è stato accoltellato un giovane, per affrontare il tema della 'mala movida'.

Il Questore Della Cioppa, nel ringraziare il Capo della Polizia ed in Ministro dell'Interno per l'importante incarico, ha sottolineato come la nomina "rappresenta da un lato la sintesi di un percorso di un'intera carriera in cui orgoglio e gratificazione non sono quantificabili a parole, dall'altro anche la piena consapevolezza dell'enorme responsabilità che mi viene consegnata".

Il piani del nuovo Questore Mario Della Cioppa

Durante il discorso di insediamento il nuovo Questore di Roma ha espresso le linee programmatiche che indirizzeranno il suo mandato, rappresentando che "è mio preciso intendimento proporre, oltre ad una azione operativa sul territorio all’altezza della situazione, anche un’adeguata percezione di sicurezza attraverso processi di prossimità con la cittadinanza" necessari ad assicurare una maggior presenza delle Forze di Polizia in determinati territori "per la gestione dell’aspetto psicologico, collegato alla paura che alberga nella mente del cittadino".

Il Capo della Polizia, Prefetto Giannini, che ha prestato servizio presso la Questura di Roma per 23 anni, ha espresso parole di elogio per il nuovo Questore, affermando che la Questura "avrà una guida attenta, una guida sicura che ci consentirà di continuare un percorso positivo che in questo periodo è quanto mai necessario".

questore della cioppa roma (2)-2

Chi è Mario Della Cioppa 

Nato a Pescara, 58enne, Mario Della Cioppa è laureato in Giurisprudenza  a Teramo ed ha conseguito il Master Universitario di II° Livello nella formazione, presso l’Università Cattolica di Milano ed il Master Universitario di II° livello in "Sicurezza, coordinamento interforze e cooperazione internazionale", conseguito presso l'Università La Sapienza di Roma. Ha svolto servizio presso il Reparto Mobile di Padova, la Questura di Belluno, quale Dirigente della Divisione di Polizia Amministrativa, prima, e Capo di Gabinetto poi. 

Negli anni 90 ha effettuato servizio presso la Questura di Pescara, nella Divisione Anticrimine, prima, Capo di Gabinetto ed, infine, Capo della Squadra Mobile. Dal 1998 al 2002 ha ricoperto l'incarico di Dirigente del Reparto Prevenzione Crimine "Abruzzo" e, poi, è stato Direttore della Scuola per il Controllo del Territorio di Pescara, dove ha curato vari progetti nazionali legati alla Polizia di Prossimità ed alla formazione del Poliziotto di quartiere. E' Cavaliere della Repubblica dal 2003. Dal 7 gennaio 2014 al 24 maggio 2015 ha ricoperto l’incarico di Questore di Alessandria. Dal 25 maggio 2015 è Questore delle province di  Ascoli Piceno  e Fermo. Poi è stato Questore della Provincia di Foggia dal 1° agosto 2017 al 9 giugno 2019 sino all'ultimo incarico alla Questura di Catania, dove si è insediato poco meno di due anni fa. Nel 2020 ha ricevuto a Pescara il Ciattè D'Oro.

questore della cioppa roma (4)-2

Gli anni a Catania

Mario Della Cioppa, in una lettera resa nota giorni fa, ha voluto ricordare la sua passata esperienza a Catania: "Ho vissuto due anni di intensissima attività con trasporto, in maniera totalizzante, dalla mattina alla sera senza soluzioni di continuità. Da vero e proprio catanese, come dovunque andrò' un po' mi sentirò sempre dentro. In questo periodo, abbiamo cercato di rilanciare il controllo del territorio strumento indispensabile per affermare la presenza dello Stato a tutela del cittadino".

questore della cioppa roma (3)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il nuovo questore Mario Della Cioppa si presenta: "Roma è enorme responsabilità"

RomaToday è in caricamento