rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Fiumicino

Impianto biogas a Maccarese: continua la protesta

Non si arresta la protesta del comitato Rifiuti Zero che rilancia: "La soluzione è il riciclo"

Un altro impianto a biogas a Maccarese? No grazie. Questa è la nuova risposta del Comitato Rifiuti Zero di Fiumicino, che da più di un mese si è espresso contro la possibilità di aprire un'altra centrale nella zona. L'appello è rivolto al consiglio comunale di Fiumicino.

Scrive il comitato: "Abbiamo dimostrato, dati Ama alla mano, che questo impianto si inserisce in un contesto ambientale già difficile, e qualora questo progetto vada avanti, Maccarese, Torrimpietra, Aranova, per citare le località più impattate, saranno esposte a rischio ambientale e sanitario". Secondo gli stessi, le emissioni del possibile impianto andrebbero a superare alcuni limiti di legge per la emissione di sostanze, come il biossido di azoto.


Per i sostenitori del no, le alternative sono quelle della "riduzione dei rifiuti, riuso, recupero e riciclo". Il comitato, dunque, chiede un segnale forte alla politica di Fiumicino: "Non aspetteremo certo le elezioni comunali per risolvere questo problema", concludono.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impianto biogas a Maccarese: continua la protesta

RomaToday è in caricamento