rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca Centro Storico / Via Luigi Petroselli

In Campidoglio per chiedere un sussidio aggredisce un dipendente

Alcuni testimoni, che hanno assistito alla scena, hanno visto l'uomo dare in escandescenza e gridare: "La prossima volta prendo la pistola e vi ammazzo"

Un dipendente aggredito e tavoli per aria. Questo quanto accaduto oggi in Campidoglio, presso i nuovi uffici dell'Urc, l'ufficio relazione con il cittadino voluto dal sindaco Marino. Un uomo di circa 50 anni si è presetanto questa mattina per chiedere aiuto sotto forma di sussidio. Dopo pochi attimi ha aggredito il direttore dell'ufficio colpendolo con un pugno al viso e scaraventando i tavoli in aria.

I testimoni parlano di una vera e propria rissa. L'aggressore sarebbe un cinquantenne romano con gravi disagi sociali e di salute e farebbe parte dei movimenti per il diritto all'abitare. Alcuni testimoni, che hanno assistito alla scena, hanno visto l'uomo dare in escandescenza e gridare: "La prossima volta prendo la pistola e vi ammazzo". L'uomo è stato subito bloccato dai vigili urbani presenti in Piazza del Campidoglio fra lo stupore e la paura dei turisti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Campidoglio per chiedere un sussidio aggredisce un dipendente

RomaToday è in caricamento