rotate-mobile

VIDEO | Reddito di cittadinanza, non si ferma la protesta: "Ci vogliono rendere schiavi"

La manifestazione sotto la sede Inps di Cinecittà a cui hanno aderito molti percettori del Rdc, alcuni già in mobilitazione anche se non hanno ancora ricevuto l’sms

Non si ferma la protesta contro la revoca del reddito di cittadinanza. Dopo il sit in sotto la sede Inps di via Nizza, nella mattinata di oggi, giovedì 3 agosto, è il turno di quella in zona Cinecittà.

VIDEO | Con più di 55 anni, senza lavoro e senza reddito di cittadinanza: le storie di Ida e Luciana

C’è il sindacato Usb con accanto le realtà sociali, gli studenti, gli attivisti di Potere al Popolo. In piazza per difendere chi da un giorno all’altro si è visto togliere l’unico sostegno economico per andare avanti, ma anche per difendere il lavoro: “Mi sembra evidente che l’obbiettivo è quello di mettere le persone nella condizione di dovere accettare tutto, di essere sfruttato da imprenditori senza scrupoli, perchè altrimenti muori di fame - dice Maria Vittoria Molinari di Usb -. Questo governo vuole renderci tutti schiavi”.

A Roma il 59% dei percettori resterà senza reddito di cittadinanza. Tutti i dati aggiornati

Video popolari

RomaToday è in caricamento