menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, Roma città scende a 500 casi. 1205 in totale nel Lazio. I dati dell'11 gennaio

Diminuisce il numero dei tamponi. Aumentano i decessi ed i ricoveri

Quasi 500 nuovi casi di Coronavirus in meno (492) nel territorio regionale ma con una diminuzione dei tamponi effettuati (- 1205). Roma città torna a quota 500 (564 per la precisione), con casi in diminuzione rispetto alla giornata di domenica anche nei Comuni della provincia romana (427 l'11 gennaio a fronte dei 487 del 10), meno 389 anche nei capoluoghi di provincia (263 in totale). Sono 1254 i nuovi casi di Covid19 nel Lazio, come si evince nel consueto bollettino quotidiano dalle Asl territoriali. 

"Su oltre 10mila tamponi nel Lazio (-1205) si registrano 1254 casi positivi (-492). 45 i decessi (+28) e +1113 i guariti. Diminuiscono i casi e le terapie intensive, mentre aumentano i decessi ed i ricoveri - il commento dell'assessore alla Sanità del Lazio Alessio D'Amato dopo l’odierna videoconferenza della task-force regionale per il COVID-19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere, Policlinici universitari e l’ospedale Pediatrico Bambino Gesù -. Il rapporto tra positivi e tamponi è all'11%. I casi a Roma città scendono a quota 500".

Coronavirus: il bollettino dell'11 gennaio 2021

Nel complesso, alla giornata dell'11 gennaio sono 78881 gli attuali casi positivi Coronavirus nella regione Lazio. Di cui 75673 sono in isolamento domiciliare, 2887 sono ricoverati non in terapia intensiva, 321 sono ricoverati in terapia intensiva. 4176 sono i pazienti deceduti e 97858 le persone guarite. In totale sono stati esaminati 180915 casi. 

Coronavirus 11.01.2021-2

Coronavirus a Roma: i dati dell'11 gennaio 2021

Nella Asl Roma 1 sono 182 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Un caso è un ricovero. Si registrano cinque decessi di 79, 81, 81, 85 e 91 anni con patologie. Nella Asl Roma 2 sono 286 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Centouno sono i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano undici decessi di 74, 76, 77, 79, 86, 86, 87, 87, 88, 90, 93 anni con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 96 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano sei decessi di 67, 70, 77, 79, 84 e 87 anni con patologie. 

Casi di Covid19 nei Comuni della provincia romana 

Asl Roma 4 sono 58 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano sette decessi di 61, 63, 65, 73, 79, 90 e 96 anni con patologie. Nella Asl Roma 5 sono 180 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano sei decessi di 69, 73, 74, 84, 88 e 89 anni con patologie. Nella Asl Roma 6 sono 189 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 79, 88 e 89 anni con patologie. 

Coronavirus nel resto del Lazio 

Nelle province si registrano 263 casi e sono sette i decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono 119 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 88 anni con patologie. Nella Asl di Frosinone si registrano 45 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano tre decessi di 67, 77 e 93 anni con patologie. Nella Asl di Viterbo si registrano 51 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 66, 75 e 93 anni con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano 48 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. 

Il bollettino dello Spallanzani dell'11 gennaio 2021

All’Istituto Spallanzani di Roma sono ricoverati “204  pazienti positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV-2. 33 pazienti necessitano di terapia intensiva”. Lo comunica, nel bollettino medico diffuso in giornata l’Istituto nazionale per le malattie infettive Lazzaro Spallanzani aggiungendo che “i pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali sono a questa mattina 1730”. 
 

Made with Flourish

Made with Flourish

Nel Lazio somministrati oltre 71mila vaccini 

Come informano dall'Unità di Crisi Covid19 della Regione Lazio, "alle ore 12 le vaccinazioni somministrate hanno superato quota 71 mila nel Lazio. Le dosi somministrate sono esattamente 71.002 e di queste il 61% è stato somministrato a donne e il 39% a uomini". 

Lazio possibile zona arancione 

Un anno faticoso 

Il 29 gennaio sarà passato un anno dal primo caso Covid-19 in Italia, la coppia cinese ricoverata all'Inmi Spallanzani di Roma. "Un anno di grande fatica e di sforzi enormi, ma quando alle 18.15 arrivò l'ambulanza all'hotel in via Cavour dove alloggiava la coppia cinese quel mezzo era predisposto per il biocontenimento. Eravamo pronti". Lo afferma all'Adnkronos Salute Alessio D'Amato, assessore alla Sanità della Regione Lazio, ricordando i giorni dell'inizio dell'epidemia che a fine gennaio farà il giro di boa dell'anno. 

"Il sistema sanitario a fine gennaio 2020 era già in allerta - ricorda D'Amato - e ha risposto immediatamente e in maniera adeguata. L'anno appena trascorso ha cambiato tutto nelle nostre vite e, voglio ricordarli, abbiamo perso sul campo anche diversi professionisti. Questo da un lato ci amareggia, ma dall'altro ci spinge a fare di più oggi che abbiamo un'arma in più: i vaccini".

Un contagiato su due vive a Roma

Secondo la più recente analisi dei dati, un contagiato da Coronavirus su due nel Lazio vive a Roma. E' quanto emerso dal monitoraggio del Dep e del Servizio regionale per l'epidemiologia e controllo delle malattie infettive: dei casi finora confermati l'età mediana è di 46 anni, equamente ripartiti tra maschi (51,4%) e femmine (48,6%).

I casi confermati da inizio epidemia sono così distribuiti: il 18,3% nella Asl Roma 1, il 20,9% nella Asl Roma 2, l'11% nella Asl Roma 3, il 4,8% nella Asl Roma 4, il 9,3 nella Asl Roma 5, il 10,6% nella Asl Roma 6, l'8,1% nella Asl di Frosinone, l'8,8% nella Asl di Latina, il 3% nella Asl di Rieti e il 5,4% nella Asl di Viterbo.

Il 76,3% dei positivi è stato individuato da attività di screening e di contact tracing. Il 96,2% dei casi attualmente positivi è in isolamento domiciliare, il 3,6% è in ricovero ospedaliero e lo 0,2% è ricoverato in terapia intensiva. Si registra il 45,9% di guariti e il 2,2% di decessi. 

Articolo aggiornato alle ore 17:10 dell'11 gennaio 2021 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    "Ma che c'hai prescia?", cosa significa e perché si dice così

  • Sicurezza

    Come eliminare l’odore di fumo in casa

  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento