menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lavori in corso alla sala cinema di via Conti

Lavori in corso alla sala cinema di via Conti

Tor Bella Monaca: sarà intitolata ad Antonio Cerone la sala cinema del municipio

Antonio Cerone, dipendente dell’ufficio tecnico municipale da molti anni come funzionario, è scomparso a causa del Covid lo scorso primo dicembre

La sala cinema di via Conti sarà intitolata ad Antonio Cerone, storico dipendente del sesto municipio, scomparso lo scorso 1 dicembre a causa del Covid lasciando dolore e sgomento tra gli uffici di viale Cambellotti. “E’ il nostro modo per ricordarlo, quando i dipendenti hanno presentato questa proposta non abbiamo avuto nessuna esitazione” ha spiegato al nostro giornale Roberto Romanella.

Il primo dicembre è stato un giorno nefasto per chi vive e lavora al sesto municipio: per la stessa causa (Covid-19) sono morti Antonio Cerone e Marco Venanzi che da anni gestiva il bar di viale Cambellotti insieme alla sua famiglia. Entrambi sono stati punti di riferimento per i cittadini e per i politici, seppur in ambiti diversi. L’idea di intitolare la sala cinema di via Corti ad Antonio Cerone è partita dai suoi colleghi di lavoro con una petizione e si è concretizzata con una mozione, votata all’unanimità, nella mattina di giovedì durante il consiglio municipale.

Nel documento si legge: “La richiesta dei dipendenti è stata accolta all’unanimità dall’assemblea consiliare poiché per tutti noi, consiglieri e assessori, è stato un maestro, un punto di riferimento e una certezza”. Intanto i lavori per la riapertura della sala cinema, chiusa ormai da anni, procedono a ritmo spedito e dovrebbero concludersi entro gennaio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento