Torri Via di Villa Adriana

Protect Adrian's Villa: 614 firme in 10 giorni contro la discarica

Inviata al Commissario Pecoraro la petizione on line promossa dal professor Frischer per tutelare la Villa di Adriano dalla possibile immondizia nell'area di Corcolle - San Vittorino: "Rispetto per un patrimonio dell'umanità"

Villa Adriana: Accademia di Vibio Vesta

Seicentoquattordici firme in 10 giorni. Questi i numeri della petizione Protect Adrian's Villa promossa dal professore universitario californiano Bernard Frischer. Firme online che sono state fatte pervenire al Commissario Straordinario per l'emergenza rifiuti Giuseppe Pecoraro per esprimere il pensiero contrario degli accademici di mezzo mondo sulla possibile discarica di Corcolle - San Vittorino in previsione della conferenza dei servizi convocata per domani in Regione Lazio.  

FROM FRISCHER TO PECORARO: Egregio Prefetto Pecoraro - scrive Frischer - siamo consci dell'importanza dello smaltimento dei rifiuti del Comune di Roma e siamo convinti della difficoltà che comporta la Sua carica di Commissario Straordinario ai Rifiuti. D’altra parte è nostra ferma convinzione che Villa Adriana sia troppo vicina al sito in esame per la nuova discarica a Corcolle-San Vittorino-Villa Adriana. Sarebbe un danno incalcolabile al patrimonio culturale del mondo compromettere il prezioso parco archeologico di Villa Adriana, un sito Unesco del World Heritage. Confidiamo nella Sua saggezza e che la considerazione dell’importanza del sito spingerà a trovare una soluzione equilibrata che allontani questo pericolo. Stiamo facendo circolare una petizione all’interno del mondo accademico e culturale di Europa e Nord America e vorremmo inviarLe oggi (ieri ndr) le prime 600 firme a favore dell'appello perché la discarica sia spostata altrove.

UN NO INTERNAZIONALE: Petizione promossa dal docente del Dipartimento di Storia dell'Arte e di Lettere Classiche dell'University of Virginia composta da 49 pagine che illustra in inglese i motivi della petizione: "We appeal to the Extraordinary Commissioner for Refuse of the Regione Lazio to reverse the decision to install a landfill for refuse at Corcolle-Villa Adriana-San Vittorino. This is an area of immense cultural and natural value not only for Italy but for all of humanity. To speak only of the most obvious site that requires our watchful and eternal protection, we note that Hadrian's Villa is only a few short kilometers from the proposed landfill. This unique UNESCO World Heritage Site is visited each year by hundreds of thousands of tourists from around the world. It is unconscionable that it or its immediate surroundings should suffer degradation of the kind that the proposed landfill clearly represents. Local authorities have already made known their willingness to find an alternative solution. The Ministry of Cultural Property and Activities has also properly expressed its concern. We, the undersigned archaeologists, scholars, scientists, and members of the general public from all over the world now join with an increasingly large number of Italian citizens to raise our voices in protest of the project to create a landfill at Corcolle-Villa Adriana-San Vittorino. We hope that it is not too late for reason and a decent respect for the past to prevail".
 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protect Adrian's Villa: 614 firme in 10 giorni contro la discarica

RomaToday è in caricamento