rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Ponte Mammolo Ponte Mammolo / Via Giovanni Palombini

Ponte Mammolo, un murale per la piccola Giulia vittima del sisma 

Scomparsa il 24 agosto scorso a Pescara del Tronto a causa del terremoto, Giulia abitava con la sua famiglia a via Palombini. Il quartiere ne omaggia la memoria

Nella giornata di ieri è stato realizzato un nuovo murale a Ponte Mammolo da parte di un'artista argentina Gisel Rosso in visita a Roma. Il dipinto è stato dedicato a Giulia, la bimba scomparsa il 24 agosto scorso a Pescara del Tronto durante il terremoto, salvando con il suo corpicino la sorellina di 4 anni, Giorgia. La storia di Giulia ha commosso l'Italia. Abitava con la sua famiglia a via Palombini, e il quartiere in maniera unanime ha deciso di omaggiarne la memoria dedicandole quest'opera. 

Il murale si inserisce all'interno di un percorso di vera riqualificazione del quartiere ad opera del Comitato Mammut, co-promotore dell'iniziativa insieme al Casale Alba 2 ed agli abitanti della zona. "Il dipinto realizzato ieri, come gli altri due in via Ciciliano ed in via Palombini, non sono opere d'arte fine a sè stesse, bensì spunti di attivazione dal basso degli abitanti per intervenire in prima persona sul proprio quartiere" spiegano dal comitato. 

"La riqualificazione del campo Mammut in via Pensotti, l'apertura della sede di via Pio Briziarelli, le proteste al Municipio IV, gli sportelli sull'emergenza abitativa, il percorso pubblico sul Parco Cicogna avviato lo scorso 19 Aprile con l'assemblea pubblica alla scuola Palombini, gli stessi murales mirano ad una reale partecipazione di chi vive il territorio sulle scelte che lo riguardano, senza aspettare inermi l'intervento di amministrazioni che troppo spesso latitano, soprattutto in contesti di periferia come il nostro".

giulia2-2-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte Mammolo, un murale per la piccola Giulia vittima del sisma 

RomaToday è in caricamento