menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di Sonia Barcella

Foto di Sonia Barcella

Al parco senza luce interviene Retake per ripulire le scritte "indecenti"

Il gruppo retake Colli Aniene scende in campo nel pomeriggio di domenica 5 giugno, alle ore 14.00 presso il parco Baden Powell

L'area giochi del parco Balden Powell è vandalizzata da scritte "indecenti", così il gruppo Retake di Colli Aniene scende in campo per restituire ai bambini un parco più decoroso. L'appuntamento è fissato per il pomeriggio di domenica 5 giugno alle ore 14.00 presso l'area verde. L'evento è realizzato in collaborazione con l'associazione "I nostri figli al centro della Squola".

Guanti, gel antigraffiti, spugnette abrasive e tanta buona volontà. Saranno muniti di tutto questo i volontari del gruppo retake, nato nell'ottobre dello scorso anno, che con sgrassatori, rastrelli e palette toglieranno le scritte dalle giostre e sistemeranno l'area giochi. Il parco Balden Powell è anche al centro della polemica perché dopo diverse richieste da parte di associazioni e cittadini resta ancora al buio. Una situazione, questa, che dura da anni ormai, infatti, i recenti sopralluoghi degli uffici municipali non hanno portato a nessun cambiamento, l'area quindi, nonostante sia ben tenuta, dopo il tramonto non è più fruibile dalla cittadinanza. 

"Domenica torneremo in campo ancora una volta per dare ai nostri figli la possibilità di giocare in un'area pulita - racconta Sonia Barcella che insieme a Milena Fontanari è tra i responsabili del gruppo Retake Colli Aniene - grazie soprattutto alla donazione del materiale fatta dall'associazione culturale Vivere a Colli Aniene". Sulle modalità di intervento nel pomeriggio di domenica, Sonia spiega ancora: "La pulizia di domenica si inserisce nell'ambito di un altro evento di pià ampio respiro, la festa di tutte le scuole del quartiere che si terrà proprio qui nel parco l'8 giugno, una festa giunta ormai alla sua nona edizione". Nonostante il parco sia tenuto pulito e in buone condizioni, c'è però un nervo scoperto: "Al tramonto il parco non è più fruibile a causa dell'assenza di illuminazione - aggiunge Sonia - un vero peccato considerata la frequentazione da parte di tutti i bambini del quartiere". 

Intanto, sugli eventi in cantieri, Sonia anticipa: "L'11 giugno in occasione della festa dell'anfiteatro faremo un mini intervento che consisterà nella rimozione degli adesivi dei traslocatori dai pali della lunce". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento