rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
La Storta Olgiata / Via di Baccanello

Cesano: un murale ricorda Jacopo e Alessia, morti nel terremoto di Amatrice

L'opera sulla Cassia bis, all'ingresso del quartiere

Sorridenti, abbracciati e felici: così un grande murale ricorda Jacopo e Alessia i due giovani di Roma  Nord morti nel terremoto di Amatrice. 

A Cesano un murale per Jacopo e Alessia

Jacopo Pasqualini, di Cesano, aveva 32 anni; Alessia Palmucci, la sua fidanzata residente a Castelnuovo di Porto, appena 24: il sisma dell'agosto del 2016 ha spezzato loro vite e sogni. Lui l'ambizione di realizzarsi nel lavoro, lei quella di diventare una brava psicologa.

La passione per la Lazio

In comune tante cose, una tra tutte la squadra del cuore: la Lazio. "Noi con voi” la maglia speciale dedicata dalla società biancoceleste in occasione dell'ultimo saluto ai due ragazzi.

L'opera di Tina Loiodice 

Jacopo e Alessia una coppia unita nel più tragico dei destini. Innamorati e inseparabili come mostrano le numerose foto che li ritraggono in momenti di gioia condivisa, tra amore e sorrisi: gli stessi scelti per ricordarli in una grande opera realizzata su una parete all'ingresso di Cesano, il quartiere di Jacopo. E' proprio li che i due a breve sarebbero andati ad abitare insieme.

Un murale della memoria ideato dagli amici

Un murale nato dall'idea di un amico della coppia, con l'avallo delle famiglie dei ragazzi: "Volevamo che il loro ricordo rimanesse per sempre in questo quartiere e che i loro volti rimanessero bene impressi nella mente di ognuno. Non un'opera fine a se stessa ma un murale della memoria utile anche a Cesano che al posto di grigiore e affissioni abusive su quelle pareti oggi può ammirare una pittura straordinaria" - ha spiegato a Romatoday il promoore dell'iniziativa Danilo Ricciutelli.

L'opera di Tina Loiodice

A realizzarlo, su duecento metri quadri proprio al bivio della Cassia bis, l'artista Tina Loiodice, con l'aiuto di Ricciutelli e Rachele Strappetti: un murale della memoria fortemente voluto e già ammirato da tutta la comunità di Cesano, unita intorno ai familiari dei due giovani. 

Sette i giorni impiegati per la realizzazione del murale dedicato a Jacopo e Alessia: due ragazzi scomparsi troppo presto, e in modo tragico, che nessuno vuole dimenticare. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesano: un murale ricorda Jacopo e Alessia, morti nel terremoto di Amatrice

RomaToday è in caricamento