Torpignattara Pigneto / Via della Marranella

Studente muore carbonizzato in via della Marranella

Uno studente di Enna di 32 anni è morto tra le fiamme nella casa che condivideva con 2 ragazze. Una di loro, originaria di Sora si è salvata. L'altra non era presente in casa al momento del rogo

Uno studente siciliano di Enna, di 32 anni, iscritto alla facoltà di sociologia dell'Università Sapienza, è morto carbonizzato a causa di un incendio sviluppatosi intorno alle 4.30 di questa mattina in un appartamento in via della Marranella nella zona di Torpignattara. A quanto si è appreso dalla polizia le fiamme si sono sviluppate in un appartamento al secondo piano di un edificio composto di quattro. Nell'abitazione vivevano tre studenti, due presenti al momento dell'incendio: uno, il 32enne di Enna è morto carbonizzato. L'altra, una studentessa di Sora, è stata salvata dai poliziotti. La terza studentessa non era presente in casa al momento del rogo. Sono intervenuti diversi mezzi dei vigili del fuoco. Ancora in fase di accertamento le cause dell'incendio.

Tra le ipotesi dell'incendio un mozzicone di una sigaretta o un corto circuito. Gli investigatori dovranno accertare se si è addormentato con la sigaretta accesa oppure se una lampada ha provocato un corto circuito, anche perché l'impianto elettrico dell'appartamento era molto vecchio.

In entrambi i casi, le fiamme si sono facilmente propagate perché la stanza era colma di materiale infiammabile: una scrivania, libri, cd, dvd ed l'impianto hi-fi. Svegliatosi di soprassalto, lo studente si è avvicinato alla finestra ma - secondo una prima ricostruzione - intossicato dal fumo, ha prima perso i sensi e poi è stato avvolto dalle fiamme.

La stanza era praticamente distrutta dalle fiamme. L'appartamento è stato dichiarato inagibile, mentre gli altri inquilini sono stati fatti rientrare nelle abitazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studente muore carbonizzato in via della Marranella

RomaToday è in caricamento