Ostia

X Municipio: ricordate le vittime delle Fosse Ardeatine

Particolarmente toccante la lettura da parte del tenente Libertini dell'ANPI

Alla presenza della Presidente del Municipio X Giuliana Di Pillo, di rappresentanti della Giunta e del Consiglio, delle Forze dell’Ordine e di tanti cittadini, sono state ricordate le vittime del territorio trucidate alle Fosse Ardeatine il 24 marzo del 1944.

Il primo omaggio, alla targa situata sotto il portico di Palazzo del Governatorato, sede del Municipio X, targa dedicata al Tenente dei Carabinieri Romeo Rodriguez Pereira, Medaglia d’Oro al Valore Militare. Qui è stata apposta una corona d’alloro, presenti due Carabinieri e due vigili, tutti in alta uniforme e la Presidente Di Pillo, con un suo breve intervento ha ricordato le 335 vittime dell’Eccidio e “pensando a quelle del territorio vogliamo ribadire il concetto di pace e non violenza, di rispetto della vita altrui, senza barriere politiche o di etnia. Un messaggio - ha proseguito Di Pillo - che deve giungere forte e chiaro ai giovani e allo stesso tempo a quanti ricordano perché contemporanei di quegli anni”.

Particolarmente toccante la lettura da parte del tenente Libertini dell’ANPI (in rappresentanza delle Associazioni Reduci e combattenti) delle biografie. Altrettanto particolare il momento dell’Inno di Mameli e degli altri inni, eseguiti dalla Banda della Polizia Locale di Roma Capitale, che hanno accompagnato le cerimonie.

Il secondo omaggio, in piazza Capelvenere a Lido Duranti Medaglia d’Argento al Valore Militare nel 1974.

Al termine, il ringraziamento della Presidente a tutte le Forze dell’Ordine che “hanno collaborato all’organizzazione delle iniziative e che ogni giorno sono al nostro fianco per la nostra sicurezza”.

  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

X Municipio: ricordate le vittime delle Fosse Ardeatine

RomaToday è in caricamento