OstiaToday

Ostia, sabbia sul marciapiede non rimossa: anziano cade e finisce in ospedale con trauma facciale

Sinistra Italiana X Municipio: "Ma la sabbia in strada non era stata rimossa? Chi pagherà il risarcimento? Ovviamente i cittadini"

Stava passeggiando sul lungomare di Ostia quando è inciampato in un cumulo di sabbia sul marciapiede mai rimosso. Vittima un 72enne portato all'ospedale Grassi con un trauma facciale. Il fatto è successo nella mattinata dell'8 gennaio, all'altezza di piazza Scipione l'Africano.

Sul posto il personale medico del 118, sollecitato da alcuni passanti, che ha prestato i primi soccorsi al malcapitato. L'uomo non è grave ma il problema della sabbia non rimossa sui marciapiedi di Ostia, soprattutto, in autunno e inverno esiste. 

Marco Possanzini, segretario di Sinistra Italiana ad Ostia, punta il dito contro l'amministrazione grillina: "l M5S alla guida del Municipio X e del Comune di Roma ci hanno raccontato con mirabolanti parole tutti i mega progetti di rilancio e riqualificazione per il litorale ma anche quest'anno le strade e i marciapiedi di Ostia Ponente sono state ricoperte dalla sabbia volata sull'asfalto. Tutto ciò, oltre a generare una condizione di pericolo per i passanti, per i residenti, soprattutto quelli più anziani in quanto la sabbia mescolata all'acqua ed a residui stradali di olio è diventata una melma scivolosa, determinando la definitiva occlusione delle caditoie che, invase dalla sabbia, smettono di esercitare anche quel minimo residuo potere drenante".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'amministrazione, per correre ai ripari, ha fatto poco e male secondo Possanzini: "Spendiamo soldi pubblici per raccogliere la sabbia che per altro, una volta contaminata con residui dell'asfalto, diventa per altro un rifiuto speciale e deve essere trattata come tale. Ci chiediamo chi pagherà il risarcimento al malcapitato cittadino che è finito in ospedale. Presenteremo un documento in Municipio per fare chiarezza su quanto accaduto, sulle eventuali responsabilità dell'Amministrazione e soprattutto sulla procedura amministrativa adottata per effettuare la rimozione della sabbia dalle strade di Ostia Ponente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento