Altre Castel Giubileo / Via di Castel Giubileo, 41

Via muffa, infiltrazioni e pioggia dalla palestra: la scuola Renoglio sarà rimessa a nuovo

Per la struttura di Castel Giubileo 330mila euro dalla Regione Lazio: serviranno per rifare tetto, bagni, attivare ascensore e uscite di sicurezza. Corbucci: "Patrimonio scolastico largamente riqualificato"

A settembre quando la campanella suonerà per dare avvio ad un altro anno scolastico gli alunni della Simone Renoglio di Castel Giubileo troveranno una scuola completamente rimessa a nuovo: le infiltrazioni e la muffa saranno solo spiacevoli ricordi, così come bagni non proprio decorosi e una palestra col soffitto gocciolante ad ogni pioggia. 

Dalla Regione Lazio è infatti arrivato il finanziamento di 330mila euro che permetterà dunque lo svolgimento dei lavori che li, nella struttura scolastica di Castel Giubileo, sembrano ormai davvero improrogabili. 

"Per la Simone Renoglio è prevista la coibentazione di tutto il tetto della scuola, compreso quello della palestra. A questo seguirà il rifacimento dell'impianto elettrico e la messa a nuovo di tutti i bagni, circa 10 i servizi igienici da rinnovare" - ha detto a RomaToday l'Assessore alla Scuola del Municipio III, Riccardo Corbucci, aggiungendo come si interverrà anche nelle aule per eliminare infiltrazioni e muffa. Interventi previsti poi anche sulle uscite di sicurezza e sull'ascensore, utile ai  disabili, ma fermo da tempo. 

Il 30 marzo è stata individuata la procedura della gara d'appalto così che nei prossimi mesi i lavori potranno essere assegnati: "E' dunque plausibile - ha detto Corbucci ricordando però i tempi necessari ai controlli sugli appalti affinchè siano del tutto regolari e trasparenti - che per l'inizio dell'estate comincino i lavori". 

Il progetto ieri, come richiesto da Consiglio di Istituto, è stato affisso in uno dei corridoi della Renoglio per far conoscere a genitori, docenti e personale quali lavori di messa in sicurezza verranno effettuati: "Interventi - ha sottolineato l'Assessore - che saranno realizzati col finanziamento di 330 mila euro della Regione Lazio, ottenuto grazie alla stretta collaborazione fra il Municipio, i genitori, i docenti e la neo dirigente dell'Istituto comprensivo Carlo Levi". 

Ma per il quartiere del Municipio III questa non è l'unica buona notizia: "Anche sul Castello di Gelsomina siamo in dirittura d'arrivo". 450mila euro quelli che serviranno per riaprire la struttura dedicata ai più piccoli e chiusa in un mare d polemiche nel 2012: "Nessuna amministrazione ha mai investito così tanto, quasi 800mila euro, a Castel Giubileo: una dato di fatto che ci fa essere orgogliosi. L'obiettivo - ha concluso Corbucci - è che la prossima amministrazione possa trovare un patrimonio scolastico largamente riqualificato".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via muffa, infiltrazioni e pioggia dalla palestra: la scuola Renoglio sarà rimessa a nuovo

RomaToday è in caricamento