Venerdì, 25 Giugno 2021
Ardeatino Eur / Via Alessio Baldovinetti

Tintoretto: a cinque minuti dagli Orti delle Tre Fontane tornano le discariche

Tra via del Tintoretto e gli Orti delle Tre Fontane, scovata un'altra discarica a cielo aperto. Bonaccorsi (Gruppo Misto): “Ho trovato sanitari, ferri da stiro, materassi ed un divano. Uno schifo totale”

Tante volte si è ricordato il prezioso contributo offerto alla comunità territoriale, dai volontari dell'Orto delle Tre Fontane. Il Presidente Catarci in varie occasioni ha sottolineato come, grazie a loro, il Comune abbia risparmiato centinaia di migliaia di euro in bonifiche. La semplice presenza di questi cittadini, è stata sufficiente a scoraggiare i soliti incivili, a scaricare i propri rifiuti nella vallata. Almeno fino a poco tempo fa.

TORNANO LE DISCARICHE - La scoperta che la Presidente del Gruppo Misto Alessandra Bonaccorsi ha fatto da una parte conferma la tesi del Presidente Catarci. Dall'altra dimostra che la semplice presenza degli ortisti, non basta a debellare il fenomeno dell'abbanondo di rifiuti. Sembra infatti che, semplicemente, si sia spostato di qualche metro.  “Avendo letto nel gruppo Retake Montagnola della presenza di una discarica, sono andata a verificare – c'informa Bonaccorsi – ed in effetti l'ho individuata ad appena 5 minuti di distanza dai bellissimi Orti delle Tre Fontane. Si trova esattamente a poche decine di metri dal parco giochi e dal percorso ciclo/pedonale che collega Laurentina, Tintoretto e Baldovinetti”.

UNA DISTESA DI RIFIUTI - “Da via del Tintoretto prima di girare a destra verso il raccordo c'è un parcheggio anche abbastanza ampio, dopo di che c'è una sbarra -ci racconta la Consigliera Municipale - Appena si oltrepassa la sbarra, immediatamente a destra si vede subito una distesa di rifiuti composti da tutto ciò che è immaginabile: materiali edili buste e buste piene, un paio di water, ferri da stiro, un divano, un materasso e oggetti irriconoscibili. Ci sono poi alcune cose anche nascoste dietro delle piante" di alcune di questi "ritrovamenti", ci sono state inoltrate delle fotografie piuttosto esplicative.  "Mentre mi arrampicavo nello schifo totale ho pensato che se ci fosse un cadavere di qualcuno – conclude la Consigiera –  lì non verrebbe mai trovato!”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tintoretto: a cinque minuti dagli Orti delle Tre Fontane tornano le discariche

RomaToday è in caricamento