Lunedì, 22 Luglio 2024
Eur Laurentina / Viale Ignazio Silone

Fonte Ostiense: funziona bene la raccolta differenziata?

Nella via che ospita le sedi del municipio, abbiamo trovato una quantità indescrivibile d’immondizia lasciata fuori dai cassonetti, probabilmente per effetto del rovistaggio

In queste ultime settimane, anche sacrificando spazio ad altre notizie, ci siamo dedicati principalmente alla vicenda di Falcognana. Prima che scoppiasse il casus belli, si ricorderà, il tema della raccolta differenziata porta a porta aveva tenuto banco, nei vari quartieri del Municipio IX.

LA RACCOLTA PORTA A PORTA - In barba alle promesse fatte, l’innovativa metodologia di gestione dei rifiuti, probabilmente unico antidoto alla realizzazione delle discariche, non è mai partita. Una fortuna per molti residenti, almeno per quelli che si dicono contrari a questo tipo di differenziata. Una disdetta per i suoi fautori. Poi, però, ci sono anche gli incerti. I cittadini cioè  che, se avessero la certezza che questa metodologia producesse risultati, sarebbero anche disposti a provare.

UNA DIFFICILE MEDIAZIONE - Certamente realizzare una discarica in un territorio dove si vuol far partire la sperimentazione della raccolta porta a porta, non appare una scelta particolarmente incoraggiante. Né lungimirante. In più, se i bidoni a livello stradale, compresi quelli in cui si è fatta  la differenziata, vengono regolarmente saccheggiati, la buona volontà rischia di venire completamente meno.Questo tipo di ragionamento, poi, ce lo siamo sentiti ripetere da tantissimi residenti, nella gran parte dei quartieri dove siamo stati. L’ultimo, in ordine cronologico, è Fonte Ostiense, un tempo noto come Laurentino 38.

Laurentino: la differenziata va a gonfie vele

UNO SPETTACOLO DEGRADANTE - In via Ignazio Silone, sotto i ponti, abbiamo trovato di tutto. Vestiti stesi sul muretto. Sacchetti di plastica depositati davanti ai cassonetti e presi d’assalto da piccioni e corvi. I roditori, si sa, sono più timidi e non escono volentieri di giorno. Tonnellate di rifiuti lasciati fuori dai relativi cassonetti, compresi quelli nuovissimi dell’organico. La strada che abbiamo percorso, è  quella dove sono presenti le sedi del Municipio IX. Di conseguenza immaginiamo che i nostri amministratori di maggioranza ed opposizione conoscano bene la situazione.

IL ROVISTAGGIO - Ad un residente che pacificamente attendeva l’autobus in una fermata sotto un ponte, abbiamo chiesto spiegazioni. “E’ così tutti i giorni. Io abito qui da circa 30 anni e non è cambiato granchè. Ma gli operatori dell’AMA – tiene a precisare il residente – passano e ritirano tutto. Solo che poi vengono qui delle persone che si mettono a rovistare nei cassonetti…e questo è il risultato”. Le foto, che rappresentano una selezione, le abbiamo scattate tutte nel corso della stessa mattinata. E nella stessa strada.  Come si può osservare ogni cassonetto ha una storia. Ma è sempre una storia di degrado.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fonte Ostiense: funziona bene la raccolta differenziata?
RomaToday è in caricamento