CivitavecchiaToday

San Liborio e San Gordiano, disposta la revoca dei piani di zona

Le aree da destinare all'emergenza abitativa saranno invece individuate in zona Don Milani e a Italcementi con una mera delibera di Consiglio comunale evitando i passaggi in Regione

Disposta la revoca dei piani di zona di San Liborio e San Gordiano. A deciderlo il sindaco Pietro Tidei. Allo stesso tempo Tidei ha dato indicazione al delegato all'Urbanistica, Franco Passeri, di reperire le aree da destinare per l'emergenza abitativa, e quindi all'Ater, nei piani di zona 10 (Don Milani) e 11 (Italcementi). "Questo consentirebbe - spiegano dal Comune - con una mera delibera di Consiglio comunale (senza nessun passaggio in Regione), di investire subito i 20 milioni di euro già nelle casse dell'Ater stessa. Ovviamente l'iter - ci tengono a precisare da palazzo del Pincio - prevede che, una volta redatte, saranno preventivamente sottoposte all'attenzione della Maggioranza e quindi da questa presentate in Consiglio comunale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus, a Roma 1362 nuovi casi. Nel Lazio 59 morti nelle ultime 24 ore: mai così tanti da inizio pandemia

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

Torna su
RomaToday è in caricamento