Civitavecchia Piazza Regina Margherita

Civitavecchia. Mercato, “I fondi ci sono e i lavori proseguono. Basta con la disinformazione”

L'assessore all'urbanistica Mauro Nunzi smentisce le voci di Pd e Fli a proposito dei lavori bloccati all'Antico Mercarto

Sulla vicenda del Mercato interviene l’assessore all’Urbanistica Mauro Nunzi che fa chiarezza sul merito dei lavori, soprattutto alla luce di alcune dichiarazioni emerse sulla stampa riguardo il finanziamento dell’opera. “Ribadisco ancora una volta – afferma l’assessore - che tutte le somme previste dal quadro economico per la realizzazione dell’intervento di riqualificazione dell’Antico Mercato sono interamente disponibili”. Dunque, Nunzi smentisce le voci che parlavano di possibili carenze di fondi per la prosecuzione dell’opera. “I lavori non sono fermi e né tanto meno definanziati – dichiara -. E’ ora di finirla con la disinformazione. Le somme spese per la delocalizzazione del mercato ittico e ortofrutticolo, rappresentano una voce del quadro economico dell’intervento così come i circa 400 mila euro da lungo tempo spesi dall’allora amministrazione De sio per l’acquisto della tensostruttura. Voglio precisare che anche quando è stato progettato l’intervento di delocalizzazione, nessuna somma riguardante l’importo dei lavori appaltati è stata distratta. Tutti gli interventi collaterali e di supporto alla delocalizzazione, ivi compresa la tensostruttura ora rimossa, i chioschi in legno e i connessi impianti elettrici e sistemazioni varie hanno fatto carico diretto al bilancio comunale e non sono stati minimamente sottratti al quadro economico dell’intervento che era, è e rimarrà di 5 milioni e 582 mila euro tra fondi regionali e Cipe destinati alla riqualificazione. Preciso, altresì, - prosegue Nunzi - che questa Amministrazione, consapevole dell’entità complessiva degli interventi, compresa piazza XXIV maggio, ha a disposizione ulteriori 1 milione e 200 mila euro, al fine di rendere la riqualificazione di una zona così importante per la città totalmente esaustiva. Invito dunque qualsiasi operatore mercatale o cittadino che voglia avere delucidazioni  a contattarmi personalmente, affinché possa fornire loro ogni chiarimento possibile. Mi scuso a nome dell’Amministrazione – continua Nunzi - per il piccolo disagio creato in questi giorni con la parziale chiusura di via Bernini, ma ciò era indispensabile per dare continuità alle attività lavorative dei mercatali interessati dall’installazione dei chioschi in legno. Comunque – conclude – al termine di questa settimana garantisco che la situazione tornerà alla normalità”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Civitavecchia. Mercato, “I fondi ci sono e i lavori proseguono. Basta con la disinformazione”

RomaToday è in caricamento