Sport

Roma, l'Atalanta è un tabù: la vittoria casalinga manca da sette anni

Paulo Fonseca punta a cambiare il trend negativo contro i bergamaschi che i giallorossi non battono all’Olimpico dal 2014

Giovedì 22 aprile la Roma ospiterà all’Olimpico l’Atalanta nel turno infrasettimanale valido per 32esima giornata di Serie A. La squadra giallorossa dovrà rispondere alla brutta sconfitta nell’ultima giornata contro il Torino, ma soprattutto vorrà ritrovare quella vittoria in casa contro i bergamaschi che manca dal 2014

Una vittoria che manca da sette anni

C’erano Rudi Garcia in panchina e Francesco Totti in campo l’ultima volta che la Roma ha strappato i tre punti contro l’Atalanta all’Olimpico. Un 3 a 1 firmato da Gervinho, Taddei e Ljaljc. Era un’altra Roma. Da allora le due squadre si sono affrontate sei volte all’Olimpico. I numeri dei giallorossi sono impietosi: tre punti figli di tre pareggi (l’ultimo nel 2018 un 3 a 3) e tre sconfitte (ultima affermazione atalantina nel 2019 con un secco 2 a 0). Pure a livello di reti realizzati c’è un abisso: sei i goal realizzati dai capitolini, undici quelli della Dea. 

L’ultima vittoria in assoluto invece contro l’Atalanta, è arrivata a Bergamo nella stagione 2017/2018. Decisiva fu la rete di Kolavor su punizione che siglò per 1 a 0 la vittoria romanista.

La situazione attuale

La Roma è intrappolata nel suo settimo posto, e continua a vivere di alti e bassi e vede da lontano la squadra di Gasperini. Se da un lato la squadra sta giocando con autorevolezza in Europa, in Italia fatica a restare costante alternando buone prestazioni e clamorose cadute. E la mancata vittoria contro una big del campionato è sempre una spia accesa sulla macchina Roma. La sfida di giovedì sarà un banco di prova importante per la squadra di Fonseca in vista del sempre più imminente doppio confronto in Europa League contro il Manchester United e per questo finale di campionato. 

L’Atalanta è diventata invece una realtà importante del calcio italiano e si è fatta ammirare in tutta Europa. La banda del Gasp infatti si gode la sua terza posizione conquistata dopo la vittoria contro la Juventus. Ritmo, panchina lunga dove poter pescare più jolly vincenti, le carte che l’Atalanta mostra in ogni giornata. 

Le scelte di Fonseca

Per ribaltare il trend degli ultimi anni Fonseca si fiderà dei suoi titolarissimi. Tornerà in difesa Mancini ed in porta Pau Lopez entrambi in panchina a Torino. Ballottaggio aperto in attacco con Dzeko leggermente favorito su Borja Mayoral. A supporto della punta certi del posto Lorenzo Pellegrini che ha scontato la giornata di squalifica e l’armeno Mkhitaryan titolare in campionato dopo 6 partite (tre saltate per infortunio). Ancora assente per infortunio Spinazzola

Curiosità

Nella partita di giovedì ci sarà pure una grande voglia di riscatto da parte di Paulo Fonseca. Infatti il tecnico portoghese della Roma, proprio contro l’Atalanta nello scorso campionato subì la sua prima sconfitta sulla panchina giallorossa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, l'Atalanta è un tabù: la vittoria casalinga manca da sette anni

RomaToday è in caricamento