Milan-Lazio 3-1 | I biancocelesti si svegliano troppo tardi

Honda sblocca la gara dopo 8 minuti, complice una dormita laziale. Nella ripresa Muntari raddoppia e Menez la chiude. L'autogol di Alex riapre un minimo i giochi. Candreva sbaglia un rigore

La Lazio perde 3 a 1 contro il Milan, nell'esordio del campionato 2014-2015 a San Siro. E' Keisuke Honda, dopo 8 minuti, ad aprire le danze. Ad inizio ripresa Sulley Muntari fa 2 a 0 e poco dopo, su rigore, Jeremy Menez la chiude. L'autogol di Alex regala qualche emozione nel finale. 

LE SCELTE - Tutto confermato per la Lazio di Pioli, tridente pericoloso con Candreva, Klose e Keita. Anche i nuovi acquisti in campo. Inzaghi cambia qualcosa in difesa e schiera Bonera per coprirsi di più. Con lui in difesa ci sono Zapata e Alex, con Abate sul lato opposto.

PRIMO TEMPO - La Lazio non parte male ma è il Milan a passare dopo 8 minuti. E' Honda a sbloccare il risultato. Fantastica sgroppata di El Shaarawy che di esterno destro serve Honda solo in area di rigore, il giapponese con il destro trafigge Berisha per l'1-0 milanista. oca bene la squadra di Inzaghi che può usufruire di tanti spazi lasciati dai giocatori laziali. Il match vive di folate improvvise, tuttavia ancora nessun pericolo da parte della Lazio verso la porta di Diego Lopez.

De Jong e Radu sono i primi ammoniti di una gara che si gioca a ritmi bassi. Al 26' ci prova Muntari: palla larga. Risponde al 29' Candreva: Diego Lopez blocca senza tanti problemi. Dopo i primi 10 minuti elettrizzanti sulla partita cala l'effetto camomilla. Finisce con il Milan avanti la prima frazione.

SECONDO TEMPO - Nella ripresa la Lazio, a testa bassa, ci prova. Keita e Candreva tentano di cambiare marcia. Al 55' la Lazio tira verso la porta ma il pallone di De Vrij finisce alto. Come nel primo tempo, però, iniziano meglio gli ospiti e segna il Milan al 56'. Discesa di Abate sulla destra e cross al centro per Muntari: facile deviazione in rete per il 2-0. Inzaghi corre ad abbracciare i suoi ragazzi e lo stadio si scatena. Pioli cambia tutto: Djordjevic e Felipe Anderson per Keita e Klose. 

L'attaccante serbo al primo pallone toccato ci prova ma Diego Lopez è attento. Al 63' atterrato Menez in area per fallo di De Vrij. Per Tagliavento è rigore. Dal dischetto va Menez che fa 3 a 0. La Lazio non molla e va in rete grazie ad una deviazione sfortunata di Alex. Inzaghi allora si copre: Essien per Muntari. Gli ospiti ci credono.

Al minuto 81' Mauri, da buona posizione, sfiora il gol del 3 a 2. Risponde il neo entrato Niang che impegna Berisha. La Lazio insiste. Mauri e Candreva calciano più volte a rete nei minuti finale ma Diego Lopez è super. Al 94' rigore per la Lazio. Abate stende Mauri. Dal dischetto va Candreva ma Diego Lopez para tutto. Finisce così: vince il Milan 3 a 1.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

>>> LE PAGELLE <<<

TABELLINO 
Milan (4-3-3):
Diego Lopez 6; Abate 6,5, Alex 6,5, Zapata 6, Bonera 6; Poli 6, De Jong 6,5, Muntari 6,5 (68' Essien 6); Honda 6,5 (77' Armero sv), Menez 6,5 (82' Niang sv), El Shaarawy 6,5 A disp.: Abbiati, Agazzi, Zaccardo, Rami, Albertazzi, Cristante, Saponara, Mastour. All.: Inzaghi
Lazio (4-3-3): Berisha 6; Basta 5, Cana 5, De Vrij 4, Radu 5,5; Parolo 5, Biglia 6, Lulic 5 (72' Mauri 6); Candreva 6,5, Klose 5 (59' Djordjevic 6), B. Keita 5,5 (59' F. Anderson 6) A disp.: Strakosha, Guerrieri, Novaretti, Gentiletti, Gonzalez, Braafheid, Konko, Cataldi, Ledesma. All.: Pioli
Marcatori: Honda (M), Muntari (M), Menez (M), aut. Alex (L)
Ammoniti: De Jong (M), Radu (L), Lulic (L), De Vrij (L), Diego Lopez (M)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Si spegne l’Auchan di Porta di Roma: lo spettro dell’esubero su 250 lavoratori

  • Miss Roma 2020: in 15 per l'ambita corona. Domenica la premiazione a Frascati

  • Ai funerali Willy arriva 'Er Brasile', Minnocci respinto all'ingresso: "Trattato come bandito, ma volevo solo portare fiori"

  • Pescaria ha aperto a Roma: file interminabili per un panino

  • Omicidio a Marconi: colpito da una coltellata, morto 43enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento