menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Roma a Reggio senza Totti e Baptista, ma con Diamoutene

Contro la Reggina mancheranno anche Cassetti, Riise e Perrotta. Esordio in panchina per il neoacquisto maliano appena giunto dal Lecce

Souleymane Diamoutene è ufficialmente un giocatore della Roma. Il difensore maliano arriva in prestito fino a fine stagione dal Lecce e già domenica siederà in panchina a Reggio Calabria. In casa giallorossa è tornata l'emergenza con ben sei giocatori out per infortuni vari.

Non sono stati convocati per la trasferta calabrese, Totti, Baptista, Cassetti, Riise, Perrotta e Montella. A questi si aggiunge Panucci, ufficialmente nella lista dei partenti. Ecco quindi che l'arrivo di Diamoutene è una manna dal cielo per Spalletti che porterà il neo arrivato in panchina come secondo difensore insieme a Loria.

Scelte obbligate quindi per Spalletti che in difesa rispolvera Tonetto sull'out sinistro. Al suo fianco Mexes e Juan, con a destra Cicinho. A centrocampo De Rossi e Brighi saranno affiancati da Taddei, anche se non è escluso che possa giocare Aquilani come interno destro. Perno avanzato del rombo sarà Pizarro che agirà alle spalle di Vucinic e Menez, chiamati a non far rimpiangere Totti.

Quella di Reggio Calabria è una gara fondamentale per la Roma. I giallorossi cercano infatti la terza vittoria consecutiva che potrebbe voler dire l'aggancio al quarto posto. Il Genoa infatti riceve il Palermo: un match che potrebbe vedere un passo falso dei grifoni che agevolerebbe i giallorossi.

Anche la Reggina non è al meglio. Mancherà infatti Brienza, sostituito da Ceravolo. In attacco agirà Corradi, con alle spalle Cozza.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento