Sport

Chievo-Roma 0-0: delusione per i giallorossi fermati sul pari al Bentegodi

La squadra di Di Francesco domina la gara per lunghi tratti ma non riesce a piazzare il colpo decisivo. Decisiva la prestazione di Sorrentino, autore di numerosi interventi determinanti. Primo posto a -5

Eusebio Di Francesco

La Roma impatta sul campo del Chievo e vede allontanarsi il primo posto, distante ora 5 lunghezze. Al Bentegodi i giallorossi non sono riusciti ad andare oltre lo 0-0 pur esercitando il proprio dominio per lunghe fasi della gara. Schick e compagni hanno dovuto arrendersi all'organizzazione difensiva dei veneti, tenuti in gara da un monumentale Sorrentino, autore di almeno quattro o cinque interventi determinanti ai fini del risultato. Secondo pari in trasferta per i giallorossi, autori di un piccolo passo indietro rispetto alle ultime prestazioni. 

La partita

Avvio di gara di marca romanista con uno schema che al 3' porta al tiro Nainggolan, pallone alto. La prima conclusione in porta del match è di Gonalons di testa, fa buona guardia Sorrentino. Ben più pericoloso il Chievo al 12': Birsa scodella in area un calcio di punizione dalla trequarti, un rimpallo favorisce Inglese che a pochi passi da Alisson colpisce la traversa. Brivido per la Roma, spaventata anche dal sinistro di Birsa pochi istanti più tardi. I giallorossi reagiscono con una doppia occasione clamorosa: botta da lontano di Kolarov, Sorrentino respinge corto, sul pallone arriva Schick che ci prova di tacco. Mostruoso il riflesso del portiere clivense che si ripete anche sul tentativo di Gerson. Ancora Kolarov nel finale di tempo tenta un tiro cross che non inquadra lo specchio. Il primo tempo termina senza reti. 

Nessun cambio nella ripresa che inizia con una Roma abbastanza aggressiva: la squadra di Di Francesco costruisce diverse palle goal nei primi dieci minuti con Nainggolan, El Shaarawy e Kolarov, ma nessuno dei tentativi è preciso. I padroni di casa provano a farsi vedere con un buon contropiede condotto da Inglese, ma Maresca ferma tutto per offside. Scoccata l'ora di gioco buona chance per Gonalons, al tiro dopo la triangolazione con Schick, conclusione parata da Sorrentino. A meno di mezz'ora la Roma manda in campo Dzeko per Gerson. Al 65' protagonista ancora Sorrentino sulla sberla di Kolarov, palla in corner. Grande pressione dei capitolini, pericolosi due volte prima con Juan Jesus poi col neo-entrato Dzeko, entrambi imprecisi al momento di concludere. Si rivede il Chievo con un tentativo di Cacciatore fuori bersaglio. La gara resta in parità e allora Di Francesco getta nella mischia anche Perotti al posto del Faraone El Shaarawy. All'82' ennesimo miracolo di Sorrentino che di piede devia una conclusione a botta sicura di Schick. Nel finale occasioni da una parte e dall'altra con Birsa e Dzeko che sprecano, la gara termina con un punto a testa. 

Il tabellino di Chievo-Roma

CHIEVO (4-3-1-2) - Sorrentino; Cacciatore, Gamberini, Tomovic, Jaroszynski; Depaoli (73' Dainelli), Radovanovic, Bastien; Birsa; Inglese, Meggiorini (77' Stepinski). A disp.: ?Confente, Seculin, Cesar, Gobbi, Gaudino, Garritano, Leris, Pellissier, Pucciarelli, Vignato. All.: Maran

ROMA (4-3-3) - Alisson; Bruno Peres, Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Nainggolan, Gonalons, Strootman (80' Ünder); Gerson (64' Dzeko), El Shaarawy (74' Perotti), Schick. A disp.: Skorupski, Lobont, Florenzi, Manolas, Moreno, Castan, Nura, Emerson, Pellegrini. All.: Di Francesco

Arbitro: Maresca di Napoli
Ammoniti: Depaoli (C), Strootman (R)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chievo-Roma 0-0: delusione per i giallorossi fermati sul pari al Bentegodi

RomaToday è in caricamento