Decreto sicurezza, anche la Regione si oppone a Salvini: "600 mila euro per seconda accoglienza"

Il finanziamento è stato stanziato grazie a un emendamento al Bilancio

Immagine di repertorio

Non solo i sindaci in campo contro il decreto Sicurezza in tema di migranti. Anche la Regione Lazio di Nicola Zingaretti si è schierata contro la legge che abolisce di fatto il permesso di soggiorno per motivi umanitari (mantenendo solo alcune categorie) e rivede radicalmente il sistema dell’accoglienza, aprendo le porte degli Sprar (che si chiameranno Siproimi solo ai titolari di protezione internazionale escludendo quanti sono in attesa. 

Non solo un posizionamento politico. “Mi sento vicino al sindaco Orlando, al suo impegno contro l'odio e capisco la sua fatica per porre rimedio a norme confuse scritte solo per l'ossessione di fare propaganda e che spesso producono caos, più diffidenza e insicurezza per tutti” le parole del presidente Zingaretti

Nel Bilancio approvato alla fine dell’anno, con il via libera a un emendamento di Alessandro Capriccioli, capogruppo di +Europa Radicali alla Pisana, sono stati stanziati 600 mila euro da destinare alla seconda accoglienza e all’integrazione dei migranti vulnerabili. 

“La protesta dei sindaci contro gli effetti nefasti del decreto sicurezza conferma l'esistenza di un problema enorme, che è necessario affrontare in ogni modo possibile, come ha fatto la Regione Lazio in sede di approvazione del bilancio per disinnescare una delle più gravi conseguenze del decreto Salvini: la fuoriuscita dall'accoglienza delle persone più vulnerabili” ha spiegato Alessandro Capriccioli. Con l’emendamento “abbiamo deciso di intervenire con un sostegno economico per evitare che finiscano in mezzo alla strada migliaia di titolari di permesso umanitario in condizioni di fragilità -tra cui donne con figli, famiglie, vittime di tratta- a cui viene ora preclusa la seconda accoglienza negli Sprar”. 

A fianco dei sindaci anche il vicepresidente regionale Massimiliano Smeriglio: “A rompere il muro di propaganda salviniana ci hanno pensato i sindaci, con la forza tipica di chi svolge funzioni di prossimità” ha scritto in una nota. “Ognuno deve fare la propria parte senza speculare sulle legittime paure dei cittadini. La nostra amministrazione, d'altronde, ha scelto già da tempo da quale parte stare. Penso all'intervento per la realizzazione di reti di inclusione sociale dei migranti transitanti sul nostro territorio. Penso ai 600mila euro che il bilancio, approvato solo qualche settimana fa, destina alla seconda accoglienza e all'integrazione dei migranti vulnerabili che il decreto sicurezza mette in mezzo alla strada”. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (11)

  • L'Italia dei bastian contrari tutti Papalini ma non ho sentito levarsi dal colle di Pietro che li accolgono loro.. Con i nostri soldi sono tutti fervidi cristiani ma con i loro stipendi non fanno elemosine guai a toccarglieli continuano a sperperare soldi per gente che non dovrebbe stare qua

  • Tutti a casa...!!!Era ora...

  • 600 mila euro era meglio usarli per rifare qualche strada .

  • Tutti a casa finalmente, a San Paolo i bangla hanno addirittura un’attività commerciale dopo l’altra , come altri sono gestori di pompe di benzina, perché io italiano non posso farlo ?? Perché ?

    • Lo puoi fare solo che dopo due secondi arriva la finanza e ti controlla anche nel c... . Invece gli extracomunitari hanno un regime super agevolato. Inoltre se chiudono non ce problema riaprono a nome di qualcun altro

  • Con il nuovo decreto legge non ce magna più nessuno!!! Quanto ve rode....

    • Genio...

    • Io vengo qui sopra proprio per leggere quelli come te, per imparare. Infatti, dietro l'apparente sciocca semplificazione di parte, cogli invece l'essenza delle cose, il tuo è un pensiero sopraffino. Grazie, ti prego torna a scrivere.

    • Non sei da sottovalutare, sembri scemo ma non lo sei. Io vengo qui sopra per leggere quelli come te, per imparare. Nell'apparente sciocca semplificazione di parte, si coglie invece l'essenza delle cose. Grazie.

    • vergognati!

  • Il mio commento non lo pubblicate perche' e' offensivo per voi????? Perche la verita' vi scoccia giornala?????

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendio in via Collatina vecchia, brucia discarica abusiva: a Roma est fumo nero e allarme per l'odore acre

  • Politica

    25 aprile: per Raggi applausi e fischi al corteo Anpi. "Buffona, sgombera CasaPound"

  • Incidenti stradali

    Incidenti stradali: due morti in un'ora, le tragedie a Centocelle e San Giovanni

  • Cronaca

    Ostia: rapinata allo sportello bancomat. Ladro riconosciuto dalla vittima grazie ad un tatuaggio sul viso

I più letti della settimana

  • È morto Massimo Marino, personaggio cult delle notti romane

  • Perde controllo dell'auto e si ribalta in una cunetta, tre feriti. Due sono gravi

  • 25 aprile a Roma: strade chiuse e bus deviati per il giorno della Liberazione

  • Amazon apre a Settecamini: nuovo deposito smistamento a Roma, previsti 115 posti di lavoro

  • Marco Vannini, l'omicidio del giovane di Ladispoli in uno speciale de Le Iene. On line c'è chi rimorchia con la sua foto

  • Miracolo al binario 14: infarto dopo corsa per prendere il treno, 33enne salvato a Termini

Torna su
RomaToday è in caricamento