rotate-mobile
Cronaca

Panico all'Esquilino: uomo corre in strada con una pistola sotto il braccio

L'uomo correva con un'arma a salve caricata con 10 cartucce e ha attirato l'attenzione di chi lo ha incrociato. A casa i poliziotti hanno trovato anche un nunchaku e un coltello da sub

Correva in via Merulana con una pistola sotto il braccio assicurata da una fascia nera: un dettaglio che ha spaventato i passanti che ha incrociato, e che li ha spinti a chiamare il 112 per chiedere l’intervento delle forze dell’ordine, soprattutto a pochi giorni dalla tragedia di Ardea.

I fatti risalgono a martedì pomeriggio, quando l’uomo, un 45enne romano, ha percorso correndo il tratto tra via Galilei e via Merulana con l’arma. Sul posto sono quindi arrivati gli agenti del commissariato Esquilino, che hanno iniziato a perlustrare la zona in cui era stato avvistato rintracciandolo nei pressi di Parco di Colle Oppio, in via Domus Aurea.

L’uomo è stato immediatamente bloccato e disarmato e l’arma, una pistola con tappo rosso Bruni calibro 9 caricata con 10 cartucce a salve, è stata sequestrata. I poliziotti hanno deciso di perquisire anche l’abitazione del 45enne trovandovi altre armi - un nunchaku e un pugnale da sub - e munizioni, 30 cartucce a salve dello stesso calibro della pistola.

L’uomo è stato arrestato per resistenza, lesioni a pubblico ufficiale e procurato allarme. Mercoledì mattina è stato processato per direttissima e, anche alla luce di un sospetto disturbo dello spettro autistico, il pm ha disposto una perizia psichiatrica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panico all'Esquilino: uomo corre in strada con una pistola sotto il braccio

RomaToday è in caricamento